Marco Sciscioli
No Comments

I risultati di Wrestlemania XXX: cade il mito Undertaker, Bryan nuovo campione dei pesi massimi

Il resoconto della trentesima edizione di Wrestlemania, manifestazione più importante della WWE (World Wrestling Entertainment)

I risultati di Wrestlemania XXX: cade il mito Undertaker, Bryan nuovo campione dei pesi massimi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Una delle migliori edizioni in assoluto di Wrestlemania si è tenuta stanotte intorno all’una (ora italiana). Risultati pesanti e a sorpresa quelli di Wrestlemania 30, con Undertaker che interrompe la striscia di vittorie nella manifestazione che durava dal suo esordio, Daniel Bryan che riceve l’opportunità di competere per il titolo di “world heavyweight champion”, e tanti altri.

TITOLO DI COPPIA: Nel preshow gli Usos mantengono il titolo di coppia in un kickoff match in cui hanno eliminato i Rybaxel (Ryback & Curtis Axel), Los Matadores e i Real Americans (Jack Swagger & Antonio Cesaro). Questi ultimi sono stati protagonisti di un litigio che ha visto Swagger infliggere l’Ankle Lock al compagno. Il manager, Zeb Colter, prova a riappacificare i due, ma quando sembra tutto fatto Cesaro mette al tappeto Swagger e applica la Swing.

TITOLO DEI PESI MASSIMI: Per guadagnarsi l’opportunità di vincere il titolo, Daniel Bryan ha dovuto prima disputare un match contro Triple H, vicepresidente esecutivo della WWE. La vittoria è stata suggellata da una “zoccolata” di Bryan, o meglio il Knee Plus. Appena concluso il match, Triple H colpisce Bryan alla spalla infortunata ma, caparbio, “il lottatore del popolo” decide di non accettare le cure mediche. Nel main event se l’è invece vista brutta in un triple threat contro Randy Orton e Batista, terminato proprio con la sottomissione di quest’ultimo con la Yes Lock.

wrestlemania, André The Giant, Hulk Hogan,

André The Giant e Hulk Hogan, pezzi di storia del wrestling

APPUNTAMENTO CON LA STORIA: Due gli appuntamenti storici di questa edizione. “L’André The Giant Battle Royal”, match in memoria dell’ex wrestler organizzato da Hulk Hogan, è stata vinta a sorpresa  da Antonio Cesaro, che per ultimo ha eliminato Big Show, tra i più quotati per la vittoria finale. Altro evento storico è la vittoria di Brock Lesnar, che mette fine alla serie di sole vittorie di Undertaker nella manifestazione più importante della federazione.

ALTRI MATCH: Nei restanti match della serata, lo Shield battono la squadra “dell’authority”, formata da Kane e dai New Age Outlaws. John Cena batte Bray Wyatt grazie all’Attitude Adjustment. AJ Lee batte le dodici rivali e rimane campionessa femminile.

Marco Sciscioli

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *