Kevin Brunetti
No Comments

Pagelle Fiorentina-Udinese 2-1: brilla Cuadrado, Muriel sottotono

La Fiorentina approfitta del pareggio dell'Inter, decisiva la prova di Cuadrado che da esterno alto è incontenibile. Tra i friulani il peggiore è Muriel

Pagelle Fiorentina-Udinese 2-1: brilla Cuadrado, Muriel sottotono
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Fiorentina che deve vincere per allungare sull’Inter che Sabato sera è stata bloccata sul 2-2 dal Bologna. Bocciatura pesante per Matri che non appare negli undici titolari, al suo posto Montella manda in campo il giovane Ryder Matos in un tridente senza una punta di ruolo composto da Cuadrado, Ilicic e Matos. L’Udinese si affida ad un prudente 3-5-1-1 basato sulla velocità di Muriel, il colombiano però non brilla e non appare al top della forma fisica, vince quindi la Fiorentina per 2-1.

Cuadrado con la maglia della Fiorentina

Cuadrado con la maglia della Fiorentina

FIORENTINA:

Neto 6: Non è chiamato a compiere miracoli, normale amministrazione per lui.

Pasqual 5,5: Non convince a pieno, sicuramente non ha recuperato al 100% dall’infortunio.

Diakitè 6,5: Decisamente meglio da centrale che da terzino, prova molto convincente.

Rodriguez 7: Chiude tutti gli spazi del campo e si prende la soddisfazione di segnare il secondo goal.

Tomovic 6: Ennesima dimostrazione del fatto che è un valido terzino destro, speriamo non venga più impiegato sulla corsia opposta.

Aquilani 6: Si vede meno del solito, ma non si fa pregare quando si tratta di calciare a rete.

Pizarro 7: Con lui in campo è tutta un’altra storia, metronomo della Fiorentina. (Dal 94′ Anderson s.v.)

Ambrosini 6: Usato sicuro, svolge tranquillamente il suo compito.

Cuadrado 8: Una delle sue migliori partite a Firenze, segna e si prende il rigore, oltre a far impazzire l’Udinese per tutti i 90′.

Matos 6,5:  Non segna ma convince, molto meglio del Matri delle ultime uscite. (Dal 78′ Matri s.v.)

Ilicic  6,5: Gioca un gran primo tempo, peggio nel secondo quando Montella giustamente lo sostituisce. (Dal 75′ Wolski 6: Si sta guadagnando la fiducia di Montella in questo finale di campionato, speriamo che i suoi minuti possano continuare ad aumentare).

UDINESE:

Scuffet 5,5: Non il muro visto contro l’Inter, qualche incertezza ma vista l’età è pienamente scusato.

Hertaux 6: Il migliore del reparto, i compagni però non lo seguono.

Danilo 5,5: Non una delle sue migliori partite, causa il rigore del 2-0 in maniera ingenua.

Bubnjic 5,5: Una valida pedina per il futuro friulano, oggi però non si dimostra impeccabile. (Dal 57′ Lazzari 6: Cambio dettato dalla necessità di cercare il pari, buona prova per l’ex di turno).

Badu 5: Tra i peggiori, sempre fuori dalla manovra ospite. (Dall’85’ Nico Lopez s.v.)

Pereyra 5,5: Non brillante come negli ultimi incontri, da rivedere.

Widmer 5,5: Soffre in fase difensiva e non sostiene la squadra a dovere in attacco, prestazione mediocre.

Allan 5: Va in crisi davanti al centrocampo della Fiorentina, tanti, troppi errori per lui.

Gabriel Silva 6: Tra i migliori, gioca un gran primo tempo prima di scomparire nella ripresa.

Bruno Fernandes 6,5: MEzzo voto in più per il goal della speranza, ma è spesso fuori dall’azione. (Dal 94′ Yebda s.v.)

Muriel 4,5: Bocciatura pesante, non sembra in condizione nè a livello fisico nè mentale, chissà se la Fiorentina si rivelerà ancora interessata a lui dopo questa uscita.

Kevin Brunetti (@Kevinbrunetti)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *