Gabriele Gianotti
No Comments

Pagelle Catania-Torino 1-2: il quarto d’ora granata fa male agli etnei

Il Torino vince in rimonta con Farnerud ed Immobile, il Catania probabilmente saluta la Serie A

Pagelle Catania-Torino 1-2: il quarto d’ora granata fa male agli etnei
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Catania-Torino 1-2: il Torino vince e si porta a ridosso della zona Europa League

Catania-Torino 1-2: il Torino vince e si porta a ridosso della zona Europa League

Era una delle ultime opportunità per il Catania di Maran, ma non é stata sfruttata. La squadra siciliana perde in casa contro un Torino non bellissimo, ma che ha tirato fuori il cuore e con due goal nel finale é riuscito a strappare il risultato al “Massimino”. Per il Catania sembra ormai scontato un arrivederci alla serie A, per quanto riguarda i granata si portano a -5 punti dall’Europa League. Perché privarsi di un sogno? Vediamo di seguito le pagelle del match andato in scena ieri per la 32^giornata di serie A:

PAGELLE CATANIA

Andujar 6: Grandissimo intervento su Glik che a colpo sicuro colpisce un pallone arrivato in area da calcio d’angolo. Può poco sui gol, soprattutto sul secondo viziato da una deviazione di un difensore.

Gino Peruzzi 6: Esce nel finale di primo tempo per scelta obbligata: era ammonito e Maran decide di non rischiarlo ( dal 42′ Biraghi 5,5: entra per difendere il risulato ottenuto dalla sua squadra, ma non riesce nell’impresa, si fa saltare più volte da El Kaddouri)

Gyomber 5,5: Non una prova sufficiente la sua, nel primo tempo però contiene bene Immobile.

G. Bellusci 6,5: Buona partita del giocatore calabrese che contiene bene Cerci per quasi tutta la partita. Uno dei pochi che offre una buona prestazione tra gli etnei.

Alexis Rolin 5: Sembra in difficoltà su molti dei suoi interventi. Nel primo tempo però mette in scena una buona prestazione, sbaglia posizione sui due gol granata( dal 69′ Spolli 5: non é la sua giornata e si vede. Prova non sufficiente per il difensore del Catania)

Izco 5: Brutta prestazione per lui, non salta neanche una volta Darmian nell’uno contro uno.

Francesco Lodi 6: Il regista e capitano del Catania si guadagna la sufficienza. Le azioni della sua squadra partono quasi tutte dai suoi piedi.

Plasil 5,5: Un buon primo tempo, cala nel secondo in cui non corre tantissimo.

Barrientos 5,5: Davanti a sè ha un muro e continua ad andarci a sbattere per tutta la partita. Poteva dare più problemi alla squadra di Ventura. Unica nota positiva l’assist per il gol del vantaggio( dal 77′ Castro 5,5: non é lui a cambiare le sorti della gara)

Gonzalo Bergessio 7: Suo il gol dopo un minuto di gioco, lotta come un guerriero per tutta la partita con Glik: i due sicuramente non se le mandano a dire.

Monzon 5: Una conclusione dalla distanza per lui e non molto di più. Supera in velocità più volte Bovo, ma non riesce a concretizzare le azioni.

PAGELLE TORINO

Padelli 7: Subisce un gol a freddo dopo un minuto sul quale è incolpevole; non vede la palla per tutto il resto della partita, ma nel finale compie un intervento decisivo che salva il risultato sul 1-2 per i suoi.

Moretti 5,5: Sfortunato nello scivolare dopo un minuto di gioco e lasciare così il via libera per il gol di Bergessio.

Glik 6,5: Lotta e combatte per tutta la partita, ha anche l’occasione di fare gol ma é sfortunato. Il capitano del Torino é una sicurezza.

Cesare Bovo 6: Si fa saltare qualche volta da Monzon, ma é sufficiente la sua prova.

Darmian 6,5: Sta dimostrando di essere un giocatore sempre più affidabile, pericoloso in fase offensiva e un muro in difesa. Può essere lui la dimostrazione della crescita di cui Ventura parla.

Omar El Kaddouri 5,5: Non un’ottima prestazione per il trequartista, sbaglia praticamente tutto nel primo tempo. Ha il merito di servire l’assist a Farnerud.

Tachsidis 5: È lui a perdere la palla che ha iniziato l’azione del gol degli avversari. Lento e un po’ impacciato per tutta la partita. Le qualità ci sono ma ci si aspetta di più da lui.

J. Kurtic 5,5: Esce al 33′ minuto per un problema al quadricipite, impreciso in alcune occasioni ( dal 33′ Farnerud 6,5: non ne combina una buona fino al momento del gol. Bravissimo nell’inserimento e tiro piazzato all’angolino che vale il pareggio dei suoi)

Maksimovic 6,5: Gli viene annullato un gol nel finale di primo tempo per un presunto fallo di Cerci sul difensore. Nel complesso una buona prova per un giocatore a cui é appena stato reinventato il ruolo. ( dal 64′ Meggiorini 6,5: anche a lui un gol annullato questa volta giustamente per una posizione di fuorigioco di Cerci. È a digiuno da più di un anno, ma la grinta c’è tutta)

Alessio Cerci 6,5: Dopo una flessione subita in queste ultime partite, l’ala della nazionale sta tornando. Tutti sanno che può essere un giocatore decisivo quando ha il piede caldo: potrá essere il valore aggiunto dei granata nel rush finale. Non trova il gol ma é l’uomo più pericoloso della squadra di Ventura. ( dal 89′ Basha s.v)

Ciro Immobile 7: Diciottesimo gol per il capocannoniere del nostro campionato, il suo é un gol fondamentale in una partita difficile dati i pochi spazi concessi dai difensori Etnei. Tevez é avvisato: non sarà una passeggiata per lui vincere la classifica dei bomber, intanto Prandelli segna, segna..)

Gabriele Gianotti

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *