Manlio Mattaccini
No Comments

Catania-Torino 1-2: Immobile lancia il Toro e affossa il Catania | Highlights

Bergessio in gol dopo 120 secondi illude gli etnei; riscossa Toro nella ripresa che spera nell'Europa e condanna i rossazzurri

Catania-Torino 1-2: Immobile lancia il Toro e affossa il Catania | Highlights
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

FINALE – Bergessio in lacrime e un Maran impietrito al fischio finale sono le immagini di una resa ormai irreversibile del Catania, uscito sconfitto anche contro il Torino. Una prestazione più che sufficiente per oltre tre quarti di gara, prima dei terribili cinque minuti che hanno permesso ai granata con Farnerud prima e Immobile poi di ribaltare il match! Successo prezioso per gli uomini di Ventura, che ricorda in parte la vittoria a Verona contro l’Hellas; 45 punti in classifica e l’Europa per adesso rimane un sogno con chance di realizzo!

92′ Ammonito Immobile

92′ Tiro dalla distanza di Lodi: para facile Padelli

90′ Saranno tre i minuti di recupero

89′ Cambio Torino: esce Cerci, entra Basha

88′ Colpo di testa di Izco: gran colpo di reni di Padelli

87′ Glik anticipa Castro che stava per essere servito da Bergessio e rischia l’autogol!

83′ SORPASSO GRANATA: IMMOBILE! Meggiorini di testa prolunga palla per il compagno, che stoppa e con un bel sinistro leggermente deviato da Bellusci beffa Andujar sul proprio palo!

79′ IL PAREGGIO DEL TORO: FARNERUD! Discesa di El Kaddouri che serve Farnerud, che buca centralmente la difesa etnea e supera con un preciso tiro Andujar!!

78′ Gol annullato a Meggiorini: al momento dell’assist, Cerci era in netto fuorigioco!

77′ Ultimo cambio etneo: esce Barrientos, nella mischia Castro anche lui al rientro dopo un lungo stop

72′ Monzon fugge elegantemente sulla fascia sinistra: Glik lo mette giù con le cattive, ammonito anche lui

69′ Sostituzione Catania: esce Rolin, entra Spolli al rientro dopo l’infortunio

67′ Cerci: discesa solitaria in velocità dalla sua metà campo, penetra in area ma ormai stremato lascia partire un sinistro debole e parato da Andujar

65′ Cambio granata: esce proprio Maksimovic, entra Meggiorini

64′ Maksimovic falcia da dietro Bergessio e finisce anche lui sul taccuino dei cattivi

62′ Rolin atterra El Kaddouri: giallo per lui

61′ Immobile, tentativo velleitario dalla distanza: palla che esce e di molto

55′ Miracolo Andujar! Parata di riflesso col piede del portiere argentino, che salva sulla battuta di Glik che impatta col destro sugli sviluppi di un corner!

51′ Occasione Toro: colpo di testa di Immobile, Andujar para in tuffo

50′ Striscione comparso in curva rivolto ai giocatori rossazzurri : ” Senza offesa, l’ultima spiaggia è solo per voi!”

46′ Breve acquazzone su Catania nell’intervallo: terreno che sembra non averne risentito

LIVE SECONDO TEMPO

FINALE PRIMO TEMPO – Punteggio prezioso per il Catania, capace di sbloccare il match subito in avvio; rossazzurri in controllo al cospetto di un Torino che è cresciuto alla distanza ma finora incapace di impegnare seriamente Andujar!

43′ Cambio anche per gli etnei: fuori Peruzzi, dentro Biraghi

41′ Bergessio, sulla sinistra, stoppa e tira: conclusione a lato

34′ Monzon, tiro d’alleggerimento: il suo tiro da distanza notevole finisce in curva

32′ Già un cambio per  Ventura: fuori Kurtic con qualche guaio muscolare, entra Farnerud

27′ Darmian atterra Peruzzi: giallo per lui e punizione invitante per gli etnei

24′ Incornata di Immobile sugli sviluppi di una punizione: palla abbondantemente alta sopra la traversa

19′ Palla troppo lunga per Cerci. Molta imperfezione in casa granata nei primi venti minuti di gara

12′ Discesa di Darmian sulla fascia: tiro- cross che finisce direttamente sul fondo

9′ Ottimo inizio dei rossazzurri, che continuano ad attaccare e cercare il secondo gol

2′ CATANIA IN VANTAGGIO:BERGESSIO! Subito la rete dei padroni di casa: passaggio filtrante di Barrientos, un difensore granata scivola e spalanca la strada a Bergessio che supera Padelli con un destro preciso!

LIVE PRIMO TEMPO

FORMAZIONI UFFICIALI:

CATANIA (4-3-3): 21 Andujar, 2 Peruzzi, 14 Bellusci, 24 Gyomber, 5 Rolin, 13 Izco, 10 Lodi, 8 Plasil, 18 Monzon, 9 Bergessio, 28 Barrientos. All.: Maran.

TORINO (3-5-2): 30 Padelli, 5 Bovo, 25 Glik, 24 Moretti, 19 Maksimovic, 27 Kurtic, 77 Tachtsidis, 7 El Kaddouri, 36 Darmian, 11 Cerci, 9 Immobile. All.: Ventura.

Ennesima sfida “calda” quella di oggi al Massimino. Le ultime spiagge da queste parti non si contano più, ma la sensazione è che oggi passi davvero l’ultimo treno per la speranza. Negli ultimi giorni squadra etnea e tifo hanno preso posizione: i giocatori, rappresentati capitan Izco, hanno garantito impegno fino all’ultimo. I tifosi, ai quali è stato chiesto di non abbandonare il sostegno, hanno sfilato simbolicamente per le vie principali della città. A Catania oggi arriva il Torino, e la formazione granata dà la sensazione di non voler dare sconti, se vuole lottare fino alla fine per un posto in Europa League.

20122013_catania-juventus_002

Il tifo etneo garantisce sostegno

QUI CATANIA – Segnali di distensione in casa rossazzurra, dopo le feroci critiche giunte a giocatori e società, accusati di scarso impegno e poco attaccamento alla causa etnea. Da qua fino alla fine, iniziano sette battaglie dove cercare di trarre più punti possibili, e sperare. Ma nelle ultime gare, con situazione di classifica già disperata, le cose sono andate sempre peggio. Anche se nell’ultima sfida contro l’Udinese la squadra ha cercato insistentemente la rete, e solo un super Scuffet ha negato la via del gol e dei punti. Maran, per la sfida odierna, ritrova l’esperto difensore Spolli che si posizionerà accanto a Bellusci. Per ovviare al problema del gol mancante, però, le alternative sono sempre le stesse: ovvero, non esistono. Catania che negli ultimi quattro confronti in A coi granata ha vinto solo una volta.

QUI TORINO – La “coppia gol” più bella del nostro Campionato, dopo un periodo d’appannamento (e di sfortuna) è tornata a brillare. Cerci e Immobile, autori di 29 gol in due, cercano oggi quelle reti che vorranno dire sempre più un biglietto direzione Brasile. Ventura intanto si augura che le prodezze dei suoi pupilli possano mettere il Toro in condizione di giocarsi una qualificazione europea fino all’ultima giornata. L’attaccante napoletano oggi riprende il suo posto in attacco, dopo la squalifica scontata contro il Cagliari. Nessun altro problema di formazione per il tecnico, a parte i soliti lungodegenti Pasquale, Larrondo e Masiello. In campo pure El Kaddouri, autore nella gara d’andata di una doppietta.

QUOTE C’è scetticismo sulla vittoria del Catania: l’1 è dato a 2.50, ma un successo d’orgoglio dei siciliani pagherebbe bene. Il Toro corsaro a fine gara è quotato a 2.80, attribuendo praticamente stesse possibilità ai granata. Il pareggio, la “X”, perfettamente inutile per entrambe, ha una quota di 3.10.

PROBABILI FORMAZIONI

CATANIA (4-3-3): 21 Andujar, 2 Peruzzi, 14 Bellusci, 3 Spolli, 18 Monzon, 13 Izco, 10 Lodi, 8 Plasil, 26 Keko, 9 Bergessio, 28 Barrientos.

TORINO (3-5-2): 30 Padelli, 5 Bovo, 25 Glik, 24 Moretti, 19 Maksimovic, 27 Kurtic, 20 Vives, 7 El Kaddouri, 36 Darmian, 11 Cerci, 9 Immobile.

Manlio Mattaccini

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *