Pietro Tola
No Comments

Serie A Beko: Brindisi cade contro la bestia nera Montegranaro

La Sutor ammazzagrandi vince anche contro Brindisi 83-80 nell'anticipo della 26a giornata di Serie A Beko. Grande prova di Daniele Cinciarini

Serie A Beko: Brindisi cade contro la bestia nera Montegranaro
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Cinciarini mvp, per lui 24 punti

Cinciarini mvp, per lui 24 punti

La Sutor Montegranaro batte a sorpresa l’Enel Brindisi per 83-80 nell’anticipo della 26a giornata di Serie A Beko. La squadra di Recalcati si conferma bestia nera dei biancoblu, sconfitti anche nella gara di andata e costretti a una brusca frenata nella corsa al secondo posto in classifica. Di contro la Sutor, penultima a 18 punti, ottiene una vittoria vitale in chiave salvezza portandosi a +4 su Pesaro, in attesa della partita di oggi della VL contro Cremona.

Primo quarto ricco di canestri e povero di intensità difensiva. La Sutor subisce la velocità di Dyson che segna 13 punti nei primi 10′, Brindisi prova l’allungo e raggiunge il 9-13 a metà quarto. Poi i padroni di casa iniziano a giocare e sorpassano i rivali con una tripla di Mitrovic, chiudendo il primo periodo in vantaggio 27-22. Enel di nuovo avanti nel secondo quarto grazie a un parziale di 9-0 firmato da Dyson e Lewis che porta il punteggio sul 30-33. Ancora la guardia brindisina sugli scudi (tripla e gioco da tre punti) nell’allungo a +8 degli ospiti. La Sutor però non molla, trascinata da un grande Cinciarini (a fine gara 24 punti) che, insieme a Kudlacek, risale nel punteggio chiudendo il primo tempo sul 43-46.

Dopo l’intervallo lungo Brindisi cambia faccia: quarto fallo di Mazzola, dentro James che mette due triple e porta i suoi al massimo vantaggio (48-59). La Sutor approfitta dell’uscita dal campo di Dyson per un colpo al fianco e piazza un parziale di 15-5 raggiungendo il -1 (63-64) con una tripla di Lauwers alla sirena del terzo quarto. Al ritorno in campo Lauwers firma il sorpasso SutorDyson torna in campo per cercare di chiudere la partita ma fallisce la tripla decisiva con due palle perse nel finale, consegna la vittoria a Montegranaro che chiude sul 83-80 grazie ai liberi di Mitrovic.

Tabellino:

Sutor Basket Montegranaro: Cinciarini 24 (6/7, 2/6), Sakic 12 (4/10, 4/4 ai liberi), Tessitore, Rossi, Lauwers 10 (1/2, 2/2), Kudláček 6 (“74, 2/4 ai liberi), Campani 11 (4/11, 3/4 ai liberi), Mazzola 4 (1/4, 2/2 ai liberi), Mitrović 16 (1/3, 4/5), Pinti NE.
All.: Carlo Recalcati.

Enel Brindisi: James 18 (5/10, 2/3), Todic 2 (1/4), Morciano NE, Formenti NE, Dyson 22 (8/9, 2/8), Lewis 15 (4/7, 1/3), Chiotti 4 (2/2), Zerini 3 (1/2), Snaer 8 (2/5, 1/4), Leggio NE, Campbell 2 (2/2 ai liberi), Jackson 6 (2/3).
All.: Piero Bucchi.

Rimbalzi: Sutor 41 (Sakic 9), Enel 29 (James 7). Assist: Sutor 11 (Lauwers 5), Enel 16 (Snaer 4)
Parziali: (27-22, 43-46, 63-64)

Pietro Tola

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *