Fabio Pengo
No Comments

Bundesliga, Dortmund scampa il pericolo vincendo di misura

Il Dortmund esce vincente dallo scontro contro il Wolfsburg dopo una gara combattutissima

Bundesliga, Dortmund scampa il pericolo vincendo di misura
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
bundesliga-reus-SPORTCAFE24

Marco Reus, decisivo per il Dortmund contro il Wolfsburg

In questa seconda partita della ventinovesima giornata di Bundesliga vediamo impegnate Borussia Dortmund e Wolfsburg in una gara importantissima per quanto riguarda il piazzamento in classifica di entrambe le compagini. Questi tre punti permetterebbero al Dortmund di Klopp di resistere all’avanzata dello Schalke 04, distante solo tre lunghezze, mentre al Wolfsburg permetterebbero di scavalcare diverse squadre e approdare in zona Champions. Le formazioni schierate in campo dai seguenti allenatori sono le seguenti:

Borussia Dortmund (4-2-3-1): Langerak; Pisczczek, Papastathopoulos, Hummels, Grosskreutz; Kehl, Sahin; Aubameyang, Mkhitaryan, Lewandowski.

Wolfsburg (4-2-3-1): Grun; Trasch, Naldo, Knoche, Rodriguez; Luiz Gustavo, Malanda Adje; De Bruyne, Arnold, Perisic; Olic.

LA PARTITA

Come ci aspettavamo dalla squadra di Klopp l’inizio è davvero esaltante: già dal principio i gialloneri mettono pressione al Wolfsburg con un’ampia manovra che sfocia, al minuto 8, nella prima occasione da gol con Mkhitarian che serve Reus sulla corsa. Il tedesco fa partire la conclusione che però viene deviata ma rimane comunque pericolosa; l’estremo difensore Grun riesce comunque a salvare la situazione mandando in corner. La squadra ospite però non sta a guardare e passa alla controffensiva con Olic che appena tre minuti dopo sfiora il gol della beffa. Beffa che è solo rimandata perchè dopo una quasi autorete di Hummels, sono proprio gli ospiti a sfruttare la confusione generale della squadra di Klopp andando in vantaggio al 34′ con Olic che vanifica il gran intervento dell’estremo difensore Langerak. Dunque questa è la campana del risveglio per il Borussia che dopo i primi dieci minuti di gara si è lasciato prendere dalla foga; la risposta viene affidata ancora a Reus ma purtroppo il suo tiro finisce di poco a lato. Quasi allo scadere del primo tempo però è ancora Olic a far tremare il Borussia con ben due traverse colpite in due occasioni durante la stessa azione. Al giro di boa dunque gli uomini di Klopp devono cambiare atteggiamento visto che si sono lasciati sopraffare dagli avversari dopo un’ottima partenza.

Il secondo tempo è l’inizio della rimonta dei gialloneri che riconquistano il pareggio al 51′ col solito Lewandowski che sfrutta l’indecisione in uscita di Grun. Inaspettata la risposta del Wolfsburg che intorno all’ora di gioco va vicino al secondo vantaggio prima con Perisic che fa tutto bene tranne tranne la conclusione in porta, poi ancora Olic che intercetta un cross anticipando tutti ma non trovando la porta. Il ritmo della partita aumenta così come la stanchezza: Mkhitarian spreca la palla del possibile 2-1 dopo un contropiede fenomenale iniziato da Lewandowski. Il 2-1 arriva ma al minuto 80 grazie al fenomenale Reus, uno dei migliori dei suoi, che sfrutto un pasticcio della difesa del Wolfsburg che lo mette direttamente in porta dove non può assolutamente sbagliare. Parte dunque l’assalto di De Bruyne che sfiora due volte in 6 minuti il gol del pareggio ma inutilmente.

Fabio Pengo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *