Leonardo Andreini
No Comments

Younès Kaboul ad un passo dalla Fiorentina

Younès Kaboul ad un passo dalla Fiorentina
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La dirigenza gigliata sta già progettando il futuro calciomercato per la prossima stagione e con i risultati raccolti fin qui balza all’occhio sicuramente il dato relativo al reparto difensivo, reo di esser troppo spesso “generoso” con gli avversari. Dati questi che fanno riflettere, e non poco, il tecnico viola Montella e non solo. Ecco che da qualche ora si da per certo il passaggio in viola del centrale francese di proprietà del Tottenham Younès Kaboul.

UNA DIFESA “BALLERINA” –  Parlavamo di dati scoraggianti, o quasi, per la retroguardia gigliata e bene ecco che basta prendere carta e penna e analizzare tutti i match giocati fin qui dalla viola. 33 goal subiti in 31 partite. Praticamente quasi un goal subito a partita, e dire che la Fiorentina ha fatto forse il più grande acquisto, senza saperlo, in porta con la conferma e la fiducia data al brasiliano Norberto Neto, reduce fin qui di un ottimo campionato che gli varrà la conferma per la prossima stagione.

ECCO I RINFORZI – Ebbene, come anticipavamo prima, ecco che il d.s. gigliato Pradè, grande conoscitore del campionato inglese, sembra aver messo gli occhi sul centrale degli Spurs il franco-algerino Kaboul, reduce fin qui di 15 presenze fra Europa League e Premier. Poche presenze dovute anche a diversi infortuni capitati al giocatore nell’arco degli ultimi due anni. Prima l’operazione al ginocchio nel Febbraio del 2012, poi altri problemi allo stesso ginocchio lo hanno tenuto lontano dai campi per diverso tempo e attualmente il difensore è fermo ai box. Kaboul nasce come centrale difensivo ma è un giocatore abbastanza duttile e può giocare anche come terzino destro, e se davvero Montella il prossimo anno vorrà confermare la difesa a 4 il franco-algerino farà sicuramente comodo al tecnico gigliato.

I DETTAGLI DELL’OPERAZIONE – Kaboul nasce calcisticamente in Francia e più precisamente ad Auxerre. Nel 2007 si trasferisce proprio al Tottenham che, ritenendolo ancora acerbo, lo manda in prestitoasl Portsmouth, squadra di Serie B inglese, per poi riprenderlo in via definitiva nel 2010. Contratto in scadenza nel 2015 e possibilità di prelevarlo a paramentro zero. Un colpo si direbbe “alla Galliani”.

Leonardo Andreini

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *