Redazione
No Comments

Pagelle Basilea-Valencia 3-0: Delgado straordinario, pessimo Vargas

Al St. Jakob Park la serata di ieri ha visto trionfare per 3 gol a 0 il suo Basilea grazie alla doppietta di Delgado ed a Stocker

Pagelle Basilea-Valencia 3-0: Delgado straordinario, pessimo Vargas
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il 3 a 0 è un risultato decisamente pesante per chi lo incassa, specialmente quando si tratta di una squadra come il Valencia, che per il suo blasone storico in Spagna ed in Europa ha il dovere di affrontare qualsiasi avversario a testa alta. Sembra, però, che la squadra di Pizzi non sia entrata con una simil mentalità, perdendo contro gli elvetici del Basilea nel match d’andata dei quarti d’Europa League. La doppietta di Delgado e l’ottima prestazione di Stocker ipotecano il passaggio del turno e regalano una straordinaria serata ai tifosi rosso-blu. A seguire la “Top 3” dei migliori in campo e la “Flop 3”, ovvero i tre peggiori, e le valutazioni a tutti i giocatori ed ai due allenatori.

TOP 3 del match Basilea-Valencia

DELGADO, VOTO 7,5 – Non avrebbe dovuto nemmeno giocare se Streller fosse stato disponibile; si rivela, invece, un ottimo attaccante, capace di decidere una così importante partita con una rapida e fondamentale doppietta. Basilea per una serata è stata sua e l’Europa inizia a scoprire un nuovo inaspettato talento.

STOCKER, VOTO 7,5 – Un gol, uno splendido assist e tanta qualità: il capitano del Basilea è il fulcro di questa squadra, il vero “Playmaker”. Delgado deve ringraziarlo enormemente per il passaggio al bacio servitogli.

XHAKA, VOTO 7 – Il giovane talento di origini albanesi sta diventando sempre più un punto fermo e fondamentale per il tecnico Yakin, manca poco ad un maggiore interesse da parte dei grandi osservatori d’Europa. Corre e si impegna tanto sempre con la stessa intensità, merita un particolare elogio.

FLOP 3 del match Basilea-Valencia

E. VARGAS, VOTO 4 – L’attaccante di proprietà del Napoli sfoggia una delle sue peggiori prestazioni. Inesistente nel primo tempo, nel secondo tenta come tutto il resto della squadra di aggredire la difesa avversaria, procurandosi pure alcune occasioni che, però, spreca malamente.

ALCACER, VOTO 4,5 – Deludente anche l’altro attaccante della formazione spagnola che, dopo i 4 gol nella competizione che lo avevano messo in particolare risalto, non riesce mai ad entrare nel vivo del gioco e non si fa mai trovare pronto nelle azioni create dai compagni.

JOAO PEREIRA, VOTO 4,5 – Dovrebbe arginare i tentativi pericolosi di Stocker: dovrebbe, appunto. Il capitano del Basilea fa quel che vuole, riuscendo a superare il terzino del Valencia senza alcun problema. Non riesce nemmeno a spingere e, dunque, a infastidire minimamente la difesa avveraria.

I VOTI  di Basilea-Valencia

BASILEA – Sommer (6,5), P. Degen (6,5), Schar (6,5), Sauro (6,5), Aliji (6), Xhaka (7), Die (6), Diaz (6), D. Degen (6), Stocker (7,5), Delgado (7,5), Frei (6,5), Embolo (6), Elneny (6), All. Yakin (8).

VALENCIA – Guaita (6), J. Pereira (4,5), Senderos (4,5), Mathieu (5), Bernat (6), Parejo (5), Keita (5), Feghouli (5), Fede (4,5), Vargas (4), Alcacer (4), Barragan (5), Piatti (4,5), All. Pizzi (4,5).

Alessandro Triolo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *