Redazione
No Comments

Az-Benfica 0-1: un’invenzione di Salvio premia i lusitani . Le pagelle

il Benfica passa anche ad Alkmaar, favorito da una pessima prova della retroguardia olandese

Az-Benfica 0-1: un’invenzione di Salvio premia i lusitani . Le pagelle
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

All’AFAS Stadion di Alkmaar si sono affrontate due squadre con la stessa ambizione, ma con cammini diversi. Perchè se il Benfica è in corsa su tutti i fronti, l’AZ si trova solamente al 7° posto nel campionato olandese. Alla vigilia Jorge Jesus ha predicato cautela ed infatti i portoghesi hanno avuto non poche difficoltà per prevalere sugli olandesi.

L'AZ di Advocaat soccombe al cospetto del Benfica

L’AZ di Advocaat soccombe al cospetto del Benfica

OLANDESI SENZA CINISMO – Il primo tempo è stato per buona parte a favore della squadra di Dirk Advocaat che ha sfiorato più volte il vantaggio con Roy Beerens, ma sia un pò di imprecisione degli olandesi, sia un attento Artur hanno permesso al Benfica di rimanere sullo 0-0 fino all’intervallo. Infatti la prestazione dei lusitani è notevolmente aumentata nel secondo tempo fino a quando Eduardo Salvio, su respinta di Esteban, ha insaccato con un notevole gesto tecnico. Benfica quasi certo della qualificazione.

LE PAGELLE DI AZ-BENFICA 0-1

TOP

Eduardo Salvio 7,5 – Non era facile segnare da quella posizione sulla ribattuta corta di Esteban. L’argentino si coordina benissimo ed in mezza rovesciata segna una rete pesantissima.

Esteban 7 – Il portiere dell’Az salva il risultato in almeno quattro occasioni. Reattivo fra i pali, se l’Az ha ancora qualche speranza lo deve sicuramente all’estremo difensore costaricense.

Beerens 6,5 – Nei primi 45 minuti l’attaccante olandese dell’Az è una furia. Tutte le azioni pericolose partono dai suoi piedi. Cala un po’ nella ripresa, ma resta nettamente il migliore in campo dell’Az Alkmaar.

FLOP

Cardozo 5,5 – Il paraguaiano è un attaccante vecchio stampo, un ariete d’area di rigore, ma questa sera è stato decisamente troppo statico. Sbaglia tutto in avvio di ripresa, ma per sua fortuna Eduardo Salvio è ben appostato e trova la rete del pari.

La difesa dell’Az 4 – Pessima prova del reparto arretrato olandese, praticamente immobili per tutto il corso della gara. Se il passivo non è maggiore è solo merito delle super parate di Esteban.

Johannsson 4,5 – Serata da dimenticare per l’attaccante dell’Az. Beerens prova a servirlo in tutti i modi, ma l’islandese naturalizzato statunitense sbaglia praticamente tutte le palle che gli capitano fra i piedi.

TABELLINO

AZ ALKMAAR (4-3-3): Esteban; Johansson, Gouweleew, Viergever, Poulsen (50′ Gudmundsson); Gudelj (80′ Henriksen), Ortiz, Elm; Beerens, Johansson, Berghuis. A disp: De Winter, Reijnen, Hoedt, Gorter, Avdic. All: Advocaat

BENFICA (4-3-3): Artur; Maxi Pereira, Luisao, Garay, Siqueira; Andre Gomes, Ruben Amorim (39′ Andre Almeida), Gaitan; Eduardo Salvio, Cardozo (64′ Lima), Rodrigo (77′ Markovic). A disp: Obak, Jardel, Djuricic, Sulejmani. All: Jorge Jesus.

AMMONITI: Johansson (A), Maxi Pereira, Siqueira, Eduardo Salvio (B)

Antonio Cafisi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *