Redazione
No Comments

Pagelle Real Madrid-Borussia Dortmund 3-0: Ronaldo storico, Sahin deludente

Il Real Madrid batte con un netto 3-0 il Borussia Dortmund, ipotecando le semifinali di Champions League: ecco le pagelle di SportCafe24

Pagelle Real Madrid-Borussia Dortmund 3-0: Ronaldo storico, Sahin deludente
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il Dortmund della passata stagione sembra esser diventato solo un nostalgico ricordo per i tanti tifosi che, sia in trasferta sia in casa, liberano orgogliosamente i loro calorosi canti. Anche ieri sera al Santiago Bernabeu di Madrid, infatti, non è di certo mancato il supporto degli spettatori tedeschi accorsi nella capitale spagnola; non sono bastati, però, nemmeno questi contro un così dirompente e superbo Real Madrid. Con il gol di Bale al 4′, la squadra di Ancelotti ha potuto imporre il proprio gioco e dettare i tempi. Il match termina per 3 reti in favore dei blancos, senza conceder nemmeno un gol agli avversari.

PAGELLE REAL MADRID

Casillas 6 – Quelle poche volte che aveva il dovere di farsi trovare pronto c’è riuscito senza alcun problema: una sicurezza, come sempre.

Carvajal 6,5 – Le sue incursioni nella metà campo avversaria sono sempre pericolose, diviene una continua minaccia per la difesa del Dortmund, specialmente nella fascia destra.

Coentrao 6,5 – Ha l’arduo compito di sostituire Marcelo sulla fascia sinistra e lo fa più che positivamente. Ancelotti può dunque rasserenarsi in vista di un suo possibile utilizzo nella gara di Dortmund.

Pepe 7 – Dimostra il suo valore con ottimi interventi a chi non lo considera idoneo per la difesa blancos. Fondamentale il suo intervento sul tiro di Mkhitaryan.

Sergio Ramos 6 – Nonostante il match sia stato per lui privo di concrete preoccupazioni, gioca una partita più che sufficiente, impedendo di creare potenziali azioni da gol agli avversari.

Xabi Alonso 6 – Non è senza dubbio il suo miglior periodo di questa stagione ma conquista la sufficienza gestendo correttamente i ritmi della squadra e chiudendo gli spazi in difesa come difensore aggiunto.

Modric 7 – Ancelotti punta su di lui, dopo i dubbi di Mourinho nella passata stagione e lui si fa trovare pronto. E’ il fulcro del centrocampo, detta il possesso palla e favorisce spesso pericolose incursioni offensive.

Isco 7,5 – Un gol e un’ottima prestazione esaltano ancora di più le qualità del giovane attaccante spagnolo che non fa rimpiangere Di Maria. (Dal 72′ Illaramendi 6 – Entra per dare più contenimento al centrocampo avversario, ma si trova poco occupato).

Ronaldo 6,5 – Con il suo quattordicesimo gol, “CR7” raggiunge Messi e Altafini nel record di realizzazioni massime in un’edizione di Champions. Nonostante ciò, non è stranamente fra i più prorompenti della formazione blancos. (Dall’80’ Casemiro s.v.).

Bale 8 – Fondamentale il suo gol ad inizio partita, imprendibile in progressione, devastante sulla fascia destra. Sfiora altri due  gran gol, rispettivamente su azione individuale e punizione.

Benzema 6,5 – L’attaccante francese non è decisivo sotto porta ma si muove così tanto da lasciare importanti spazi agli inserimenti dei suoi compagni. (Dal 75′ Morata 6,5 – E’ sempre entusiasmante vederlo giocare. Il suo impegno, la sua volontà, il suo desiderio di conquistare il pubblico spagnolo e tutta l’Europa a suon di gol si vedono. Meritava il gol).

All. Ancelotti – Prepara eccellentemente questa partita, facendo giocare bene la sua squadra, mantenendo in equilibrio i reparti e gestendo lodevolmente i cambi. 7

Nuri Sahin, il peggiore in campo contro il Real Madrid

PAGELLE BORUSSIA DORTMUND

Weidenfeller 6 – I suoi interventi sono fondamentali per evitare una sconfitta con goleada, ma ne prende comunque ben tre. Non benissimo nelle uscite.

Piszczeck 5 – Partita opaca quella del terzino polacco, chiuso dai portoghesi Ronaldo e Coentrao. (Dal 67′ Schieber s.v.).

Durm 5 – Subisce la qualità devastante di Gareth Bale, ma tenta il possibile per produrre azioni offensive.

Hummels 5,5 – Dimostra di essere il migliore nella difesa giallo-nera, ma non può nulla contro i continui assedi del Real Madrid.

Papastathopoulos 5 – Fatica tanto contro gli attaccanti blancos e vive la sua partita nel più totale limbo.

Kehl 5 – Si fa ammonire perdendo l’occasione di tentare la rimonta in casa, visto che era già diffidato. Non gioca come potrebbe ed è sempre sottoritmo. (Dal 74′ Jojic s.v.).

Sahin 4,5 – Viene chiuso dal centrocampo avversario e non riesce ad uscirne, l’ex di questo match, dunque, delude.

Grosskreutz 4,5 – Sbaglia spesso nella costruzione della manovra e si dimostra ingenuo nel non sfruttare gli spazi liberi lasciati dalla squadra di Ancelotti.

Mkhitaryan 6 – Sotto porta non riesce ad esser pericoloso ma guadagna la sufficienza per merito dei suoi tentativi nelle ripartenze e nelle manovre d’attacco. (Dal 64′ Hofmann 5 – Entra al posto di Mkhitaryan ma conclude ben poco, marcato da Sergio Ramos).

Aubameyang 5 – Sbaglia tanto, conclude ben poco, crea ma non è mai sembrato integrato nel match.

Reus 6,5 – Gioca come punta centrale ma non riesce nell’arduo tentativo di sostituire Lewandowski. Lodevole la volontà di verticalizzare e di far partire i contropiedi, cercando sempre il supporto dei compagni.

All. Klopp – Determinante l’assenza di Lewandowski in attacco, l’allenatore del Borussia ha tentato il possibile per arginare la corazzata del Real. Adesso dovrà essere ancor più carismatico del solito per rimontare di 3 gol gli avversari spagnoli.

Alessandro Triolo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *