Redazione
No Comments

SpazioAllaMusica: “The Man”, il nuovo singolo di Aloe Blacc

La nuova canzone di Aloe Blacc scala rapidamente le classfiche. Il brano anticipa il nuovo disco "Lift Your Spirit"

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

GIA’ UN SUCCESSO – In questa puntata di SpazioAllaMusica (#spazioallamusica) si parla del nuovo singolo del cantante R&B Aloe Blacc, “The Man”. Il brano, a solo un mese di distanza dall’uscita, promette già di essere una “hit” planetaria come lo fu “I Need A Dollar”, contenuta nel disco “Good Things”, della primavera del 2010. “The Man” ha sorpassato in poco tempo i grandi nomi e si è posizionata nella top ten delle classifiche mondiali. Il brano, oltre ad avere la partecipazione di tanti musicisti, crea un’atmosfera che ci riporta indietro nel tempo, in perfetto stile Aloe Blacc.

Il cantautore di Newport Beach decide quindi di lanciare il nuovo disco tirando fuori dal cappello (che sempre lo accompagna) un pezzo che più classico di così non poteva suonare. Sì, “The Man” anticipa insieme a “Wake Me Up” (la versione acustica, non il remix del Dj Avicii) il nuovo lavoro dal titolo “Lift Your Spirti”, già rilasciato per il mercato musicale statunitense e di alcuni Stati Europei nel mese di Marzo. Il 7 Aprile di conseguenza uscirà anche in Inghilterra e nel resto del mondo, compreso ovviamente il nostro Paese. Dunque aspettatevi di sentire la canzone anche nelle radio italiane tra qualche settimana.

IL VIDEO – Il singolo è accompagnato anche da un video ufficiale, molto curato come i precedenti. Nel videoclip si susseguono una serie di citazioni attraverso diverse interpretazioni proprio del Sign. Blacc. L’artista ha voluto rendere omaggio a grandi personaggi del passato e del presente, in quanto ognuno di essi, nel proprio campo, rappresenta o ha rappresentato un punto di riferimento per molte persone. Lo stesso Aloe chiede poi sul web al suo pubblico di provare ad indentificare tutti i personaggi citati. Oltre a questi grandi “Men” della Storia, nel video compaiono alcuni riferimenti di stampo sociale, come già ci ha abituato a vedere, perché forse non si fa mai abbastanza per sottolineare e sensibilizzare il mondo su certi soprusi e violenze che  continuano purtroppo ad infangare la nostra realtà.

Roberto Trombetta

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *