Matteo Masum
No Comments

Liga, dopo le Coppe ritornano i brividi in vetta e in coda

Dopo gli impegni europei, riparte lo scontro in vetta alla Liga. Il Barcellona ospita il Betis, l'Atletico fa visita al Villareal. Il Real rischia all'Anoeta

Liga, dopo le Coppe ritornano i brividi in vetta e in coda
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

 

Il Liga riparte la caccia all'Atletico Madrid

Il Liga riparte la caccia all’Atletico Madrid

Per le grandi di Spagna, dopo gli impegni nelle Coppe Europee, è tempo di rituffarsi nella Liga. In vetta la situazione è sempre in bilico, con l’Atletico che guida la classifica a quota 76, un punto in più rispetto al Barcellona e tre rispetto al Real Madrid. Una corsa appassionante, che terrà con il fiato sospeso tutti gli appassionati di calcio fino al termine della stagione.

TURNO FAVOREVOLE AL BARCELLONA- La trentaduesima giornata potrebbe rappresentare l’occasione per il Barcellona di tornare in testa alla Liga. I Blaugrana ospitano infatti un Betis Siviglia ormai spacciato, ed i 3 punti sembrano una formalità. Ben più complicato l’impegno per l’Atletico Madrid, che farà visita al Villareal, alla caccia dell’accesso diretto in Europa League, senza l’infortunato Diego Costa. Il Real Madrid invece è atteso dall’ostica trasferta a San Sebastian, contro una Real Sociedad che non ha abbandonato il sogno Champions League.

GIOCHI CHIUSI PER L’EUROPA?- Nella corsa ai posti validi per l’accesso nelle competizioni europee sembra già tutto scritto. A sette turni dalla fine, l’Atletico Bilbao ha 6 punti di vantaggio sulla coppia Real Sociedad-Siviglia. Il Siviglia si è fermato contro il Celta Vigo dopo sei vittorie di fila, ma nel match con l’Espanyol la squadra di Emery può tornare a vincere ed a mettere paura all’Athletic, impegnato sul campo del Levante. Al settimo posto c’è il Villareal, con ben 9 punti di vantaggio su Valencia, Espanyol e Levante.

BRIVIDI IN CODA- Tutt’altro che fluida la situazione in coda. A parte il Betis praticamente già in Segunda Division, almeno 9 squadre dovranno stare con il fiato sospeso fino alla 38esima giornata. Sfida da dentro o fuori quella tra Almeria ed Osasuna, entrambe a quota 30. Chi perde, è quasi spacciato. A 30 anche il Valladolid, che ospita il Valencia. Altro scontro salvezza tra Elche e Getafe, rispettivamente a 32 e 31 punti.Il Celta Vigo (36) cerca i punti per tirarsi fuori definitivamente dalla corsa nel match con il Vallecano (33), mentre a Malaga (35) e Granada (34) potrebbe far comodo anche un pareggio.

Matteo Masum 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *