Kevin Brunetti
No Comments

Nba: le due facce di LA, Clippers vincenti e Lakers al tappeto | Highlights

Collison, Griffin e Paul trascinano i Clippers alla vittoria su Phoenix, i Lakers perdono ancora a Sacramento

Nba: le due facce di LA, Clippers vincenti e Lakers al tappeto | Highlights
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Due tra le tredici partite disputate nella notte Nba hanno visto impegnate le franchigie di Los Angeles, classifica di Conference completamente opposta la loro con i Clippers che hanno consolidato il terzo posto vincendo allo US Airwais Center di Phoenix mentre i penultimi in classifica Lakers si sono arresi ai terzultimi Sacramento Kings.

Phoenix Suns-Los Angeles Clippers 108-112

Per tutta la stagione i Clippers si sono dimostrati nettamente superiori ai Suns, ma Phoenix nel proprio palazzetto ha bisogno di raccogliere vittorie per provare a centrare l’ultimo posto disponibile per i playoff attualmente occupato dai Memphis Grizzlies. La partita si rivela infatti combattutissima, i Suns partono forte ma i Clippers restano compatti ribattendo punto su punto, a fine primo tempo la partita è sul 62-60 per Phoenix. Nel terzo quarto è un dominio dei Suns, i padroni di casa giocano un quarto perfetto portandosi su un inatteso ed insperato +13, tra le file di Phoenix non impressionano tanto i singoli quanto la splendida prestazione di squadra. Il periodo finale vede i Clippers ingranare la quarta e cercare la rimonta, rimonta che puntualmente si concretizza a 1’46” dalla sirena quando allo scadere dei 24” CP3 infila una tripla da ben oltre l’arco portando i Clippers in vantaggio sul 108-106, subito dopo Blake Griffin infila il tap in vincente sul tiro sbagliato di Collison. La partita sostanzialmente finisce qui, Phoenix prova a riaprirla con Bledsoe che si fa stoppare il tito dal solito Collison e i Clippers si portano a casa il match.

Phoenix Suns: M.Morris 16, Dragic 15, Green 15, Frye 14, Bledsoe 14, Plumlee 13, Morris 11, Tucker 10 Assist: Dragic 8 Rimbalzi: Tucker 11

Los Angeles Clippers: Collison 23, Griffin 23, Paul 20, Barnes 19, Dudley 12 Assist: Paul 9 Rimbalzi: Jordan 11

[youtube]http://youtu.be/jCFDNP6WAXw[/youtube]

Sacramento Kings-Los Angeles Lakers 107-102

Scontro tra due squadre ormai senza obbiettivi, Kings e Lakers sono infatti rispettivamente terzultimi e penultimi nella Conference occidentale. Per la prima volta in quarant’anni i Lakers con questa partita rischiano di toccare le 50 sconfitte stagionali, ennesimo record negativo in questa stagione davvero pessima. Il primo quarto si rivela combattuto con Sacramento che non riesce a imporsi per più di un punto, nel secondo però i padroni di casa trascinati da un Ray McCallum in forma smagliante allungano il vantaggio e si portano all’intervallo sul 60-52. Nel terzo periodo le cose non cambiano, i Lakers cercano di restare in partita grazie ai 21 punti di Jodie Meeks ma Sacramento mantiene il vantaggio grazie al trio Gay-McCallum-Cousins. Nel quarto finale i Lakers sembrano poter riaprire la partita quando si portano sul -3, ma prima una gran giocata del solito McCallum e poi una di Cousins rimettono in riga i compagni, vince Sacramento 107-102.

Sacramento Kings: Gay 31, McCallum 27, Cousins 20, McLemore 12, Outlaw 11 Assist: McCallum 5 Rimbalzi: Thompson 12, Cousins 10

Los Angeles Lakers: Meeks 21, Hill 18, Young 17, Bazemore 14 Assist: Marshall 10 Rimbalzi: Hill 15, Johnson 12

[youtube]http://youtu.be/KSM-nED5Oq4[/youtube]

Kevin Brunetti (@Kevinbrunetti)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *