Kevin Brunetti
No Comments

Barcellona stangato, niente mercato per due sessioni

La notizia del giorno arriva da Zurigo dove la commissione FIFA ha stabilito il blocco forzato del mercato del Barcellona per due sessioni.

Barcellona stangato, niente mercato per due sessioni
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Mano pesantissima della FIFA contro il Barcellona, dopo un’indagine portata avanti dalla FIFA Transfer Matching System ha portata alla luce che tra il 2009 e il 2013 i catalani hanno violato ripetutamente l’articolo 19 delle norme sui trasferimenti tesserando in maniera irregolare 10 calciatori minorenni.

STANGATA – La FIFA non ci è andata leggera, anzi ha voluto utilizzare il pugno di ferro visto che la faccenda riguarda dei minorenni, il comitato ha ribadito che la tutela del minorenne deve prevalere sugli interessi sportivi dei club. Il blocco prevede quindi che la società catalana non potrà agire sul mercato nelle sessioni estive e invernali di calciomercato 2014/15. Oltre al blocco di mercato il Barcellona dovrà pagare una multa di 369.000 euro ed è tenuto a regolarizzare la posizione di tutti i calciatori coinvolti entro 90 giorni. Mano pesante anche nei confronti della federazione spagnola, la FIFA ha previsto per quest’ultima una multa di 410.000 euro per non aver vigilato adeguatamente sul club coinvolto.

PROBLEMI – Grossi guai in vista dunque per il Barcellona che oltre alla pessima figura rimediata dovrà trovare il modo di sopperire alla mancanza di mercato in entrata per la prossima stagione. Dopo il brutto infortunio a Victor Valdes (che inoltre sembra destinato a lasciare il club alla scadenza del suo contratto) il Barcellona si trova quindi con in rosa i soli Pinto e Oier che non sono esattamente delle garanzie. Sfuma quindi il trasferimento di Marc Andrè Ter-Stegen così come quello del tanto atteso difensore che dovrebbe rimpiazzare Puyol. Questa sanzione potrebbe quindi coinvolgere anche alcuni club nostrani, su tutti il Napoli che sembrava sempre più vicino a Mascherano. Senza che il Barcellona possa acquistare un’alternativa sembra difficile che possa privarsi del giocatore argentino.

Questa sanzione solleva infine molti dubbi sulla tanto decantata Masia, la cantera blaugrana è solo un bluff fatto di affari irregolari o il Barcellona riuscirà a discolparsi dalle accuse?

Kevin Brunetti (@Kevinbrunetti)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *