Debora Anzaldi
No Comments

Shailene Woodley: nuovo volto di Hollywood

Scopriamo di più su questa nuova attrice emergente

Shailene Woodley: nuovo volto di Hollywood
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Shailene Woodley

Shailene Woodley

 BIOGRAFIA – Shailene Woodley nasce in Simi Valley (California) il 15 Novembre 1991. A soli cinque anni incomincia  a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo ottenendo piccoli parti nelle serie televisive come Senza traccia, The OC, The District e Crossing Jordan. La sua passione per la recitazione non  la distoglie dagli studi e riesce a diplomarsi in tempo con la sua classe, studiando sul set tra una pausa e l’altra.

RUOLI IMPORTANTI – Se per molti Shailene Woodley è ancora un nome non molto conosciuto, presto non sarà più così. I più giovani la conosceranno per il suo ruolo nel teen-drama La vita segreta di una teenager americana, dove interpretava la protagonista Amy Juergens alle prese con una gravidanza a soli quindici anni. Tra poco la vedremo al cinema con Divergent, tratto dal primo capitolo della trilogia di romanzi scritti da Veronica Roth. Il film in America ha incassato in una sola settimana ben 100 milioni di dollari, e ha detta di molti pare essere il nuovo Hunger Games. I due sequel sono già in cantiere e sembra che per questo ruolo abbia rinunciato a girare The Amazing Spiderman 2.

CURIOSITÀ – Questo sembra essere un momento d’oro per Shailene Woodley che dopo tanti ruoli persi sta riuscendo ad ottenere un’ottima visibilità a livello internazionale. Era stata scelta per Hunger Games ma come sappiamo questo ruolo è stato assegnato a Jennifer Lawrence, potevamo vederla nel film Les Miserables ma è stata battuta da Amanda Seyfried e anche per il ruolo di Lola in Mi chiamo Sam, Dakota Fanning ha avuto la meglio. Nel 2012 ha ricevuto la candidatura per il Golden Globe per la sua interpretazione in Paradiso Amaro a casa l’ambito premio anche se verrà premiata agli Independent Spirit Awards. Chissà se è finalmente arrivato il suo momento.

Debora Anzaldi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *