Matteo Masum
No Comments

La Sampdoria vede l’Europa, crolla il Genoa

La Samp ferma la Viola e sogna l'Europa, per il Genoa lezione durissima a Verona

La Sampdoria vede l’Europa, crolla il Genoa
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Contrasto di gioco tra Borja Valero e Eder nella sfida tra Sampdoria e Fiorentina conclusasi in parità.

Contrasto di gioco tra Borja Valero e Eder nella sfida tra Sampdoria e Fiorentina conclusasi in parità

La Sampdoria sembra voler dimostrare che il ko di Bergamo è stato solo un incidente di percorso. Dopo il roboante 5-0 sul Verona ed il 2-1 all’ultimo respiro con il Sassuolo, la squadra di Mihaijlovic ha fermato sullo 0-0 la Fiorentina, conquistando un punto che potrebbe aprire scenari interessanti in chiave Europa. I Blucerchiati distano infatti 6 punti dal sesto posto del Parma, e se è lecito per il Milan, solo una lunghezza avanti alla Sampdoria, credere nell’impresa, lo è altrettanto per quest’ultima, soprattutto alla luce delle ultime prestazioni. Male invece il Genoa, sconfitto 3-0 dal Verona.

SOGNO EUROPEO? – Certo, l’impresa resta tale, ed in quanto impresa è difficile da portare a termine. La Sampdoria non ha, come obiettivo, quello di accedere all’Europa League, però questo può rappresentare uno stimolo per rendere interessante le ultime sette partite. Le prossime due giornate, a Roma con la Lazio ed in casa contro l’Inter diranno tutto. Se la squadra del tecnico serbo dovesse ottenere almeno una vittoria, allora la situazione si farebbe calda; in caso contrario, arrivederci all’anno prossimo. Resta comunque importante quando fatto vedere dalla Samp da quando è arrivato Mihaijlovic, e lo 0-0 contro la Fiorentina lo testimonia perfettamente.

CALENDARIO TROPPO DURO – Perde malissimo il Genoa, che subisce 3 reti da Verona, rimanendo inchiodato al tredicesimo posto a quota 39. Continua dunque il campionato altalenante del Grifone, che paga un finale di stagione troppo complicato. La settimana prossima arriverà a Genova il Milan, mentre fra due giornate Gilardino e compagni faranno visita al Torino. Come già detto, nelle partite restanti la squadra di Gasperini dovrà porre le basi per la prossima stagione.

Matteo Masum

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *