Redazione

World Grand Prix, le azzurre dominano la Polonia 3-1

World Grand Prix, le azzurre dominano la Polonia 3-1
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Giocatrice italiana di pallavoloLODZ, 9 GIUGNO – Seconda giornata del World Grand Prix 2012 per le azzurre guidate da Marco Bracci. Di fronte questa volta la Polonia, che ospita nella città di Lodz la prima fase del Girone D. Ieri le italiane avevano rimediato una sconfitta al tie break ad opera del Brasile, mentre la nazionale polacca è arrivata a questa partita forte dalla vittoria conquistata – sempre ieri – contro la Serbia per 3-2.


UN’ITALIA TUTTA CUORE CONQUISTA LA SUA PRIMA VITTORIA – Bracci ripresenta lo stesso schieramento sceso in campo nella prima giornata del torneo. Dopo un inizio molto equilibrato, in cui le polacche si riportano a più riprese in vantaggio sulle nostre connazionali, l’Italia esce fuori alla distanza e chiude il primo tempo tecnico sul punteggio di 8-6. Alla ripresa del gioco l’allungo decisivo e nonostante i pericolosi ritorni delle nostre avversarie, il discorso si chiude sul punteggio di 25-22 per le pallavoliste italiane. I punti decisivi arrivano dal trio Ortolani-Piccinini-Barazza, che si esalta nei momenti finali di primo set.

La musica non cambia nel set successivo e nessuna delle due squadre riesce ad imporre un chiaro predominio. Ortolani e Bednarek si sfidano sul servizio, ma l’inerzia della gara comincia a sorridere alle polacche, che mettono in cassaforte il risultato (25-23). A decidere il game più importante una palla contestata assegnata alla Polonia (alla fine si conteranno diversi errori arbitrali).
Il terzo set si avvia ad essere un copione dei precedenti due. Polonia in avanti nei punti iniziali, Italia che recupera nel punteggio e che resta sempre avanti fino a portare a casa il terzo set 25-20. Ancora protagonista l’esperta Piccinini, perennemente presente nei momenti clou dell’incontro.
Si apre dunque il quarto set, quello decisivo. Sempre la solita storia del tira e molla, la Bosetti che piazza un paio di colpi niente male, il team azzurro che conduce la partita senza tuttavia dominare – e che anzi a metà gara passa anche in svantaggio – e finalmente arriva la prima vittoria nel torneo al termine di un quarto set combattutissimo. Altri due ace di Ortolani, grande gioco di difesa della Di Gennaro, una serie di match point sfumati (ben quattro) prima della zampata vincente e del definitivo 31-29.
Top scorer della gara per l’Italia Francesca Piccinini, con 22 punti messi a segno, seguita dalla Ortolani con 21. Dall’altra parte buona prova della Zebrowska (22 punti anche per lei).
Domani ci attende la Serbia, che oggi ha lottato ma perso contro il Brasile (2-3). Inizio programmato per le ore 17.30.

ITALIA – POLONIA 3-1
(25-22; 23-25; 25-20; 31-29)

Giuseppe Mimmo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *