Giuseppe Alessi
No Comments

Livorno-Inter 2-2: harakiri Inter, il Livorno ringrazia | Highlights

Paulinho prende per mano il Livorno, l'Inter butta via i tre punti anche grazie a un errore madornale di Guarin

Livorno-Inter 2-2: harakiri Inter, il Livorno ringrazia | Highlights
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Paulinho, attaccante del Livorno

Paulinho, attaccante del Livorno

FINALE – L’orgoglio del Livorno che riagguanta una partita che era ampiamente indirizzata, l’harakiri dell’Inter che dilapida il vantaggio con superficialità e poca attenzione. E’ questa la sinossi del film andato in scena al Picchi e che rilancia i labronici, anche stasera trascinati da un immenso Paulinho, in chiave salvezza: quartultimo posto lontano appena un punto. Inter in totale controllo della gara che nel secondo tempo rimane negli spogliatoi. 

90’+4′ Finisce 2-2: Mazzarri furioso.

90’+1′ Icardi in girata spara alto. Disperati i tentativi dell’Inter di riagguantare la partita.

89′ Fuorigioco fischiato a Kuzmanovic che aveva impegnato Bardi.

85′ EMEGHARA! CLAMOROSO: PAREGGIO LIVORNO! Regalo di Guarin che perde un pallone sanguinoso sulla propria trequarti: il colombiano “lancia” Emeghara che brucia in velocità Samuel e appoggia in rete! Una rete di fondamentale importanza per i labronici.

82′ Palacio da posizione defilata ci prova ma Bardi controlla.

80′ Conclusione da fuori di Benassi che per poco non sorprende Handanovic.

76′ Azione insistita dell’Inter che prima con Icardi e poi con Guarin vanno vicinissimi al terzo gol interista: l’argentino è fermato da Emerson, mentre il colombiano dopo aver scartato Bardi si fa intercettare la conclusione da Biagianti quando avrebbe potuto appoggiare il pallone a un compagno a porta sguarnita.

68′ Esce il Profeta Hernanes che ha inaugurato la prima rete in nerazzurro. Entra Guarin, in ombra nelle ultime uscite.

62′ Livorno rianimato dal gol ma l’Inter riesce ad assorbire l’onda d’urto dei labronici.

53′ PAULINHO! GOL FANTASTICO! Rete di una difficoltà estrema. Schema su calcio d’angolo: palla ad uscire per Paulinho che aggredisce e impatta il pallone di piatto e la invia all’incrocio dei pali con una potenza di inerzia straordinaria

46′ Si comincia da dove si era finito: Palacio si libera per il tiro ma non riesce ad angolare la traiettoria del pallone così Bardi può parare non senza affanni però.

LIVE SECONDO TEMPO

45’+1′ PALACIO! RADDOPPIO INTER! Il suo tiro al volo schiacciato a terra muore in rete. Il pregevole assist è stato di Jonathan.

43′ Conclusione dai 25 metri per Kuzmanovic che per poco non trova il sette sul secondo palo: ad impedirlo è Bardi che smanaccia in calcio d’angolo.

37′ HERNANES! RETE! Cross di Alvarez, sponda di Palacio, Icardi cicca il pallone ma la trattiene: sulla sfera si fionda Hernanes che batte Bardi sotto la traversa. L’Inter passa.

36′ Sempre Hernanes ad ispirare: il suo cross di sinistro trova ancora D’Ambrosio che prova ad anticipare il tiro colpendo di testa, ma Bardi è bravo e tempestivo nell’uscita e blocca la sfera.

30′ Duello aereo Belfodil-Juan Jesus: ha la meglio l’attaccante che è abile nell’anticipo, meno nella battuta a rete: Handanovic controlla agevolmente.

28′ Hernanes va vicino al primo gol nerazzurro con un tiro a giro di sinistro che si spegne di un paio di metri oltre il secondo palo.

26′ Tanti errori da una parte e dall’altra: ne beneficia il ritmo della partita che rimane alto.

23′ Altra conclusione lontana dal bersaglio: è il turno di Kuzmanovic.

16′ Insidiosa la conclusione di Emerson che incaricatosi di un calcio piazzato da posizione molto defilata impegna Handanovic che deve allungarsi per evitare il gol.

14′ Buona la trama dell’Inter che con Palacio e Hernanes è attiva sulla trequarti. Il brasiliano serve Jonathan che non centra la porta difesa da Bardi.

11′ Esce fuori il Livorno che si fa vedere in prossimità dell’area interista con Paulinho che serve Greco, ma l’ex romanista viene fermato dal ripiegamento di Jonathan.

6′ Buona l’iniziativa di Alvarez sulla destra che lavora un bel pallone, crossa di destro e trova D’Ambrosio il cui tiro è murato prontamente da Valentini.

3′ La prima occasione è dell’Inter. Hernanes da posizione defilata e in condizioni precarie di equilibrio conclude a lato.

LIVE PRIMO TEMPO

FORMAZIONI UFFICIALI

LIVORNO (3-5-2): Bardi; Valentini, Emerson, Castellini; Mbaye, Benassi, Biagianti, Greco, Mesbah; Belfodil, Paulinho. All.: Di Carlo.

INTER (3-4-1-2): Handanovic; Rolando, Samuel, Juan Jesus; Jonathan, Hernanes, Kuzmanovic, D’Ambrosio; Alvarez; Palacio, Icardi. All.: Mazzarri.

Livorno-Inter è la sfida che chiude la 31esima giornata di Serie A. L’Inter si allontana da San Siro dove nelle ultime due partite ha raccolto solo un punto: sul banco degli imputati il reparto offensivo che nel 2014 è il secondo meno prolifico di tutta la Serie A con dieci gol. Una vittoria per il Livorno avrebbe un’importanza unica: supererebbe il Bologna a 26 punti piazzandosi al quartultimo posto con 27 punti. Tuttavia il momento degli amaranto è critico considerando lo score di una sola vittoria e quattro sconfitte nelle ultime sei gare di campionato. Tanti gli ex del match: Belfodil, Mbaye, Bardi, Duncan e Siligardi sono ancora di proprietà dei nerazzurri, mentre nell’Inter gioca Ruben Botta che fu tesserato per sei mesi con i labronici.

QUI LIVORNO – Di Carlo si aggrappa a Paulinho, autore di 11 reti in 29 gare. Il brasiliano dovrebbe essere affiancato da Belfodil, alla ricerca della prima marcatura in questo campionato. Le corsie saranno presiedute da Mesbah a destra e Mbaye a sinistra. La linea a tre in difesa pare confermata, mentre a centrocampo l’unico ballottaggio riguarda Greco e Duncan, con l’ex romanista in vantaggio per una maglia da titolare.

QUI INTER – Quando il periodo nero sembrava superato, la sconfitta con l’Atalanta e il pareggio contro l’Udinese hanno complicato i piani, compromettendo definitivamente la rincorsa a un posto in Champions League. Nel mirino dei nerazzurri adesso rimane il quarto posto occupato dalla Fiorentina, lontana appena quattro lunghezze. Rispetto all’undici titolare contro l’Udinese dovrebbero esserci due cambi: tornano Rolando al posto di Ranocchia e Alvarez al posto di Guarin.

QUOTE
I nerazzurri sono i favoriti dai bookmakers: la loro vittoria è data a 1,70. Il pareggio paga bene: 3,40. Mentre una vittoria dei padroni di casa pagherebbe 4,50 volte la posta.

PROBABILI FORMAZIONI

LIVORNO (3-5-2): Bardi; Valentini, Emerson, Castellini; Mbaye, Benassi, Biagianti, Greco, Mesbah; Belfodil, Paulinho. All.: Di Carlo.

INTER (3-4-1-2): Handanovic; Rolando, Samuel, Juan Jesus; Jonathan, Hernanes, Cambiasso, Nagatomo; Alvarez; Palacio, Icardi. All.: Mazzarri.

Giuseppe Alessi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *