Kevin Brunetti
No Comments

Pagelle Sampdoria-Fiorentina 0-0: De Silvestri incontenibile, Neto in crescita

Nessuna delle due squadre riesce a sbloccare il match di Genova, tra i blucerchiati bene Eder e De Silvestri, nella Fiorentina ottimi Neto e Vargas

Pagelle Sampdoria-Fiorentina 0-0: De Silvestri incontenibile, Neto in crescita
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Al Ferraris Sampdoria e Fiorentina non riescono a raccogliere più di un punto a testa. I blucerchiati continuano a mandare segnali positivi segno che la cura Mihajlovic sta facendo effetto, alla Fiorentina serviva una scossa dopo le ultime prestazioni deludenti, scossa che c’è stata solo parzialmente.

SAMPDORIA:

Da Costa 6: Non viene mai impegnato seriamente, ringrazia la traversa sulla cannonata inarrivabile di Vargas.

De Silvestri 7: Gran partita del terzino blucerchiato, quando attacca sembra incontenibile.

Mustafi 6,5: Chiude tutti gli spazi agli attaccanti della Fiorentina.

Gastaldello 6: Partita sufficiente, non si mette particolarmente in mostra (Dal 76′ Fornasier 6: Anche per lui partita senza sbavature)

Berardi 6,5: Torna titolare dopo un paio di mesi e gioca alla grande.

Palombo 6,5: Argina bene un avversario ostico come Borja Valero.

Krsticic 6: Partita senza infamia e senza lode, dà il suo contributo (Dall’81’ Renan s.v.)

Gabbiadini 6: Gli manca il tocco decisivo, ce la mette tutta ma non basta.

Soriano 6: Come Gabbiadini anche lui ce la mette tutta, non basta però a trafiggere un ottimo Neto.

Eder 6,5: Gioca alla grande, si divora però un goal che sarebbe potuto essere decisivo in avvio di partita.

Maxi Lopez 6: Partita di quantità al servizio della squadra, lottatore.  (Dal 68′ Okaka 5: Non si mette in luce, un passo indietro rispetto alle ultime uscite)

FIORENTINA:

Neto 6,5: Non è chiamato a fare miracoli, ma para tutto quello che passa dalle sue parti, meriterebbe il mondiale.

Cuadrado 6: Da terzino fatica, quando Montella lo sposta esterno alto suona la carica rendendosi molto pericoloso.

Diakitè 6: Gioca al posto di Gonzalo indisponibile, convincente.

Savic 6,5: il migliore della difesa della Fiorentina, gioca con grande sicurezza.

Tomovic 5: Ennesima prestazione deludente da terzino, non si capisce come Montella possa insistere nello schierarlo in questo ruolo.

Mati Fernandez 6: Come sempre dà imprevedibilità alla manovra, sfiora il goal con un gran tiro a giro nel primo tempo. (Dal 78′ Ambrosini: s.v.)

Aquilani 6: Deve fare le veci di Pizarro e gioca una buona partita, anche a lui manca il passaggio decisivo per far fare alla squadra il salto di qualità.

Borja Valero 6: Leggermente in calo da un paio di partite, si merita comunque la sufficienza.

Wolski 5,5: Non sfrutta l’occasione essendo troppe volte lontano dal gioco, mette comunque in mostra un paio di colpi interessanti. (Dal 59′ Vargas 6,5: E’ tornato il Loco, la traversa che ha colpito su punizione trema ancora)

Ilicic 5: Troppo prevedibile, perde molti palloni elementari. (Dal 70′ Matos 6: Quando parte in velocità mette in crisi la difesa blucerchiata)

Matri 5: Ennesima prestazione deludente, si divora l’ennesimo goal non centrando neanche la porta.

Kevin Brunetti (@Kevinbrunetti)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *