Marco Sciscioli
No Comments

Nba: sorpresa Philadelphia, bene Clippers e Wizards | Highlights

E' stata una serata di Nba ricca di sorprese e curiosità con la vittoria dei 76ers dopo 26 sconfitte, Glen Davis cacciato dalla panchina e Washington Wizards-Atlanta Hawks iniziata con un'ora di ritardo

Nba: sorpresa Philadelphia, bene Clippers e Wizards | Highlights
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Sei gare Nba giocate nella notte. Analizziamo Philadelphia-Detroit, Houston-LA Clippers e Washington-Atlanta.

Philadelphia-Detroit 123-98

Prima vittoria in due mesi per i 76ers che addomesticano dei Pistons disastrosi. Philadelphia interrompe la serie di 26 sconfitte, eguagliando ma non superando il record dei Cavaliers nella stagione 2010-2011. La difesa di Detroit traballa e crolla sotto i colpi di Thaddeus Young e Michael Carter-Williams. I padroni di casa già al termine del primo quarto erano riusciti a creare un largo distacco dagli avversari. Brandon Jennings protesta e si vede fischiare due tecnici di fila che lo costringono ad abbandonare il match anzitempo. Alla fine della seconda frazione Philadelphia va a riposo con uno score all’attivo di ben 70 punti, al termine della terza invece, grazie ai canestri di Henry Sims e Young, il vantaggio dei padroni di casa è di +30. Da segnalare l’ingresso in campo di Datome nel finale, con 2 punti in 6 minuti.

Philadelphia: Carter-Williams, Young 21, Sims 16. Rimbalzi: Carter-Williams, Sims 7. Assist: Wroten 9.

Detroit: Datome 2, Monroe 20, Stuckey 17, Caldwell-Pope 16. Rimbalzi: Monroe 10. Assist: Stuckey, Siva 4.

[youtube]http://youtu.be/V9x5cTjTsZM[/youtube]

Houston Rockets-Los Angeles Clippers 107-118

Successo importante per Los Angeles che, grazie alla vittoria nello scontro diretto con la quarta in classifica, può incrementare il distacco dalla stessa a due lunghezze, rimanendo saldamente al terzo posto ad Ovest. E’ un record per i Clippers visto che per tre stagioni consecutive sono riusciti ad approdare ai playoff di nba . E’ stata una partita combattuta che ha messo in evidenza la condizione fisica non perfetta delle dues squadre, diverse erano anche le assenze. A Houston mancavano Howard, appena rientrato da un problema alla caviglia, e soprattutto Beverley, per un problema al menisco che potrebbe aver messo la parola fine alla stagione. I Clippers, già senza Granger, hanno perso dopo sei minuti Griffin per problemi alla schiena.  Curioso l’episodio che ha visto protagonisti il coach Doc Rivers, l’assistente Gentry e Glen Davis, cacciato dalla panchina a causa di un diverbio. La partita è stata anche ricca di tiri dalla lunetta. La svolta arriva a 9 minuti dalla fine con un parziale di 8-0 , tutti segnati da Crawford, che porta a +11 i californiani. 7 punti di fila di Harden accorciano le distanze ma prima il 3/6 dalla lunetta di Jordan e Paul, e poi le due triple di Barnes e di Collison (entrati negli ultimi 3 minuti), chiudono definitivamente i giochi con un distacco di 13 punti.

Houston: Harden 32, Parsons 28, Canaan 14, Asik 12, Lin 10. Rimbalzi: Asik 11. Assist: Harden 6.

LA Clippers: Paul 30, Crawford 22, Jordan 20, Barnes 15, Collison 11. Rimbalzi: Jordan 12. Assist: Paul 12.

[youtube]http://youtu.be/iqg-LndAdjM[/youtube]

Washington Wizards-Atlanta Hawks 101-97

Da un lato Washington festeggia una vittoria che li avvicina ai playoff di nba, dall’altro gli Hawks, alla sesta sconfitta consecutiva, vedono New York distante solo una lunghezza e mezza. Negli ospiti, privi dei titolari Korver e Carroll, deludono le seconde linee, ma sorprendono Antic e Teague, che tengono aperta la partita. Le riserve di Washington invece brillano, con le buone prestazioni di Webster e Gooden, che addirittura decide la partita con due tiri liberi a 7″ dalla fine. A 39″ dal termine Atlanta si era portata a due punti dai padroni di casa grazie a 3 punti di Williams e 5 punti di Teague, che ha mancato in alcune occasioni il canestro del pareggio. Altra curiosità della serata a Washington, con la partita che inizia con un’ora di ritardo a causa della partita di Hockey tra Capitals e Bruins e con il parquet molto scivoloso che fa infortunare Ariza all’inguine.

Washington: Wall 25 , Gooden 16, Beal 14, Ariza 13, Gortat 12, Miller 10. Rimbalzi: Gortat 11. Assist: Wall 6.

Atlanta: Teague 19 , Millsap 17, Martin e Antic 13, Williams 12. Rimbalzi: Antic 12. Assist: Mack 6.

[youtube]http://youtu.be/RWAcEahKzSA[/youtube]

Marco Sciscioli

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *