Luca Porfido
No Comments

Pagelle Sassuolo-Roma 0-2: Destro mondiale

Pagelle Sassuolo-Roma: Destro fa 10 e si candida per un posto ai mondiali. Roma poco impegnata contro un Sassuolo remissivo e senza cattiveria agonistica

Pagelle Sassuolo-Roma 0-2: Destro mondiale
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

L’aria di primavera porta bene alla Roma che, vincendo 2 a 0 contro il Sassuolo, si porta a quota 70 punti, mettendo una seria ipoteca sul secondo posto.
Primo tempo arrembante da parte dei giallorossi che ci tengono a far capire agli emiliani che la partita non si concluderà come all’andata. Al 16’ Il pressing alto porta Nainggolan a rubare palla al limite dell’area avversaria e a servire Destro per la rete dell’1 a 0. Al 34’ Rizzoli prende una svista e assegna un calcio di rigore al Sassuolo, salvo poi ripensarci e annullare la decisione, cosa non gradita ai giocatori neroverdi. Risultato un finale di primo tempo all’insegna del nervosismo.
Nella ripresa il leitmotiv della Roma diventa quello di controllare il match, cosa che avviene soprattutto abbassando il ritmo di gioco, tant’è che la rete del 2 a 0 arriva solo al 96’ grazie a Bastos.

PAGELLE SASSUOLO

Pegolo 6 – Poca responsabilità sul gol di Destro, attento durante il resto del match

Gazzola 5,5 – Quasi non pervenuto, non soffre molto in fase difensiva anche se decide di spingere solo nel finale del secondo tempo

Mendes 6 – Ottima partita nel marcare Destro, 2 interventi fondamentali sull’attaccante giallorosso e uno su Gervinho. Peccato per la palla persa al 96’ che porta al 2 a 0 della Roma.

Cannavaro 6 – Al 12’ sfiora il gol, poi si vede solo in fase difensiva. Tiene bene insieme al suo compagno di reparto quasi fino al termine del match

 

Sansone, migliore dei suoi nella sfida Sassuolo-Roma

Sansone, migliore dei suoi nella sfida Sassuolo-Roma

Longhi 5,5 – Anche lui, come Gazzola, non pervenuto. Più deciso nella fase di spinta rispetto al suo collega terzino

Biondini 5 – Ce la mette tutta correndo molto, ma contro il centrocampo della Roma ha vita difficile. Non risulta il peggiore della mediana anche se viene sostituito da Zaza per tentare la rimonta con le 4 punte

Chibsah 5 – Partito inizialmente dalla destra, viene spostato al centro per tentare di tappare i buchi lasciati dai compagni. Partita quasi da spettatore per lui

Missiroli 4,5 –  A parte la palla persa su Nainggolan che ha portato al gol di Destro, vaga per tutta la partita. Fantasma

Berardi 5,5 – Non in un momento di grande spolvero, riceve pochi palloni dai compagni, ma non tenta mai la giocata

Floccari 5 – Letteralmente non pervenuto

Sansone 6+ – Grande partita per caparbietà. Tenta più volte di saltare l’uomo, e sull’episodio del rigore fantasma pecca di onestà. Pregevole lo slalom nel secondo tempo

Zaza 6 – Gettato nella mischia, non riesce a dare il suo contributo. Forse era meglio farlo partire da titolare

Farias SV

Masucci SV

PAGELLE ROMA

De Sanctis 6 – Mai chiamato in causa

Torosidis 6 – Non un giocatore di grande spinta, ma prezioso in fase di copertura

Benatia 6 – Si rilassa troppo in alcune circostanze, tuttavia l’assenza di grandi opportunità per il Sassuolo ne facilita il lavoro

Castan 6 –  Stesso discorso di Benatia, qualche leggerezza ma per il resto poco lavoro da svolgere

Romagnoli 6 – Grande partita in fase di marcatura su Berardi. Attento

Pjanic  6,5 –  Prende il posto di Totti in fase di impostazione. Ottimi i primi minuti, dopo il vantaggio decide di risparmiare le forze e si limita al compitino

De Rossi 6 – Il perno davanti la difesa e, come i suoi compagni della retroguardia, viene poco chiamato in causa

Nainggolan 6,5 – Grande intensità nel pressing, tanto da procurarsi il pallone per servire l’assist a Destro dell’1 a 0

Florenzi 6,5 – In ottima forma, da subito una scossa alla partita. Si sacrifica molto tornando spesso in fase di copertura a centrocampo.

Destro 7 – Come al solito mette il segno anche su questa partita. Sale a 4 gol consecutivi, e raggiunge quota 10 in sole 16 partite giocate. Da mondiale

Gervinho 5,5 – Troppe partite per pretendere che vada sempre a mille. Si trattiene per quasi tutta la partita.

Taddei 6 – Il ruolo di finto regista gli va a pennello. Gestisce bene il pallone e recupera palla per il 2 a 0 finale

Totti 6 – Quasi un senza voto, ma mette lo zampino nella rete del raddoppio

Bastos 6 – Entra nel finale, ma segna il secondo gol della Roma

Luca Porfido

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *