Kevin Brunetti
No Comments

Nba: tornano a perdere i Lakers, riscatto Clippers a Dallas | Highlights

Dopo due vittorie consecutive i Lakers tornano alla sconfitta contro Milwaukee, i Clippers si riscattano dopo la sconfitta di New Orleans grazie a CP3

Nba: tornano a perdere i Lakers, riscatto Clippers a Dallas | Highlights
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Tra i risultati della notte Nba in questo articolo andiamo ad analizzare i risultati delle due franchigie di Los Angeles, i Lakers tornano alla sconfitta in casa di Milwaukee mentre i Clippers si riscattano dalla sconfitta di New Orleans grazie alla vittoria su Dallas, mattatore di serata Chris Paul con la bellezza di 31 punti e 9 assist.

Dallas Mavericks-Los Angeles Clippers 103-109

Due squadre che hanno bisogno di mettere in fila vittorie, i Mavs per centrare i playoff, i Clippers per qualificarsi da secondi superando Oklahoma City. Il più atteso è sicuramente Chris Paul chiamato a riscattarsi dopo la brutta prestazione di New Orleans, e così è, CP3 chiude infatti con ben 31 punti trascinando i Clippers. La partita è come prevedibile molto combattuta, all’intervallo Dallas conduce ma di soli due punti sul 60-58. Nel terzo quarto si accende una diatriba tra Shawn Marion e Matt Barnes per un contatto di troppo durante un blocco, per fortuna viene tutto prontamente sedato dai direttori di gara. Tutto da giocare il quarto finale dopo che il terzo si è chiuso sul risultato di 81-81, la giocata decisiva è senza dubbio quella di Blake Griffin che sul punteggio di 101-101 forza Nowitzki e perdere palla con un’impeccabile giocata difensiva e poi segna aggirando la buona copertura di Dallas. I Clippers passano quindi a condurre e vincono la partita 103-109.

Dallas Mavericks: Carter 23, Nowitzki 21, Crowder 13, Ellis 12 Assist: Ellis 7 Rimbalzi: Dalembert 11, Nowitzki 9

Los Angeles Clippers: Paul 31, Griffin 18, Jordan 16, Crawford 14, Barnes 12, Collison 11 Assist: Paul 9 Rimbalzi: Jordan 15, Griffin 13

[youtube]http://youtu.be/b976Md9GcSo[/youtube]

Milwaukee Bucks-Los Angeles Lakers 108-105

Bucks ultimi nella Eastern Conference, Lakers penultimi nella Western, si affrontano quindi due squadre che attraversano una stagione estremamente difficile, specialmente per gli ospiti abituati a trovarsi in ben altre posizioni di classifica. Primo tempo eccezionale per Jordan Hill che realizza 14 punti e raccoglie 11 rimbalzi agendo da vero e proprio leader della franchigia di Los Angeles. Molto combattuti i primi due quarti, Milwaukee chiude infatti avanti di appena due punti sul 55-53. Nel terzo quarto Milwaukee tenta la fuga aumentando il vantaggioa sei punti, ma le emozioni arrivano tutte nel quarto finale. Jonas Antetokounmpo si butta a canestro, Young cade cercando lo sfondamento e il giocatore di Milwakee si infortuna alla caviglia destra mettendo male il piede dopo aver involontariamente calpestato Nick Young. A 5” dalla fine i Lakers sotto di cinque provano a riaprire il match con Bazemore che forza e realizza il tiro da tre punti. Sul +2 Milwaukee i Lakers fanno immediatamente fallo, Sessions realizza un libero su due e dopo il time out Young fallisce la tripla che avrebbe pareggiato la partita. Milwaukee vince 108-105.

Milwaukee Bucks: Knight 30, Sessions 22, Middleton 14, Antetokounmpo 10, Henson 10, Pachulia 10 Assist: Sessions 5 Rimbalzi: Adrien 9

Los Angeles Lakers: Hill 28, Young 17, Kaman 13, Meeks 10 Assist: Marshall 7 Rimbalzi: Hill 16

[youtube]http://youtu.be/c4CfVeilvWQ[/youtube]

Kevin Brunetti (@Kevinbrunetti)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *