Luca Porfido
No Comments

Roma: presentato il progetto del nuovo stadio

Presentato il progetto del nuovo stadio della Roma. La struttura avrà una capienza di 52 mila posti. "Incuterà timore agli avversari" afferma Pallotta

Roma: presentato il progetto del nuovo stadio
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Finalmente anche la Roma presenta il progetto per il nuovo stadio. Dopo lo Juventus Stadium, il primo a diventare realtà nella Serie A, e dopo il progetto presentato dai Pozzo per il rinnovamento del Friuli, anche i giallorossi, a partire dal 2016/2017, giocheranno nel loro nuovo stadio di proprietà. Anche in Italia le società calcistiche hanno capito, in ritardo rispetto ai massimi campionati europei, che lo stadio di proprietà è una necessità, date anche le condizioni fatiscenti di alcuni impianti (anche se l’Olimpico era forse uno dei pochi stadi ancora decenti). Sulla scia anche il Milan, unica società a farsi avanti per l’utilizzo dell’area Expo.

COLOSSEO 2.0 – Il “nuovo Colosseo”, come ribattezzato dai media (anche se Pallotta si affretta a dire che il nome non sarà questo), avrà una capienza di circa 52 mila posti (aumentabili) e costerà circa 300 milioni di euro (quasi il triplo di quello della Juventus), finanziati completamente da enti privati, anche se il tutto muoverà circa 1 miliardo di euro complessivamente. La zona scelta per il nuovo tempio in acciaio e vetro della Roma sarà Tor di Valle, a metà strada fra l’aeroporto di Fiumicino e il centro. A presentare il progetto il presidente della Roma, James Pallotta, il sindaco di Roma Ignazio Marino e il Ceo Italo Zanzi.

James Pallotta Roma

Pallotta: “Il nuovo stadio incuterà timore agli avversari”

TECNOLOGIA E PAURA – “L’Olimpico è stato una grandissima casa per la Roma, ma ha fatto il suo tempo. Tecnologia stupefacente: 52.000 posti che potrebbero diventare 60.000 nelle grandi manifestazioni, come la Champions. Le tribune sono a ridosso del campo, non vorrei essere nei panni dei giocatori ospiti. È uno stadio che incute timore negli avversari. E anche i nostri giocatori non dovranno più fare tutta quella strada per arrivare ai tifosi”, queste le dichiarazioni di Pallotta.
Vogliamo riproporre la gloria e potenza del Colosseo, cercando di dare all’impianto un’impronta moderna. Sarà a misura di famiglia, un’oasi felice per i tifosi” dichiara l’architetto Dan Meis.

CRITICHE PUNTUALI – Immancabili le critiche: “La sola idea di costruire il nuovo stadio nell’area di Tor di Valle è da irresponsabili. Quella porzione di territorio è caratterizzata da un altro rischio idrogeologico” tuona il deputato di SEL Filippo Zaratti. Mentre oggi lo stesso Obama, visitando il Colosseo (quello vero) ha esclamato “Eccezionale, incredibile… è più grande di alcuni degli attuali stadi di baseball!”. Chissà cosa penserà, quindi, se avrà modo di visitare il nuovo stadio della Roma.

Luca Porfido

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *