Redazione

Olanda-Danimarca: oggi al via il girone B, ultime notizie dai ritiri

Olanda-Danimarca: oggi al via il girone B, ultime notizie dai ritiri
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Robin Van Persie

KHARKIV, 9 GIUGNO – Dopo le pretattiche di rito si comincia, via i veli al girone B, ad aprire le danze alle ore 18.00 sarà la sfida tra Olanda e Danimarca. Orange secondo pronostico candidati per un posto in finale, ma il girone non permette scivoloni, Germania e Portogallo completano il tabellone della morte. Nessuna via d’uscita, sbagliare l’esordio significherebbe compromettere seriamente l’europeo, e nessuno vuole preparare le valigie con doveroso anticipo.

Da Krakow (Ritiro dell’ Olanda) – Missione tornare ad alzare un trofeo che manca dal lontano 1988, europei  Germania Ovest. Resta ancora da smaltire l’ultima beffa mondiale nel 2010 contro i campioni di tutto, i despoti spagnoli che nelle ultime uscite hanno fatto il pieno di trofei. Van Marwijk punta con decisione allo scettro continentale e dovrà partire con il piede giusto in un girone a dir poco proibitivo. Sciolte le ultime riserve in casa orange. Dopo il forfait di Mathijsen il ct olandese vira dritto su Vlaar al centro della difesa, e punta sul giovanissimo Willems sull’out sinistro, che ha ben figurato nelle precedenti apparizioni. Avanti, la batteria di trequartisti sarà composta da Robben, Sneijder e Afellay che supporteranno l’unica punta Robin Van Persie.

Da Kolobrzeg (ritiro della Danimarca)– Mortem Olsen mostra ostentata fiducia e crede fermamente nelle qualità del suo gruppo. “Rispetto all’ultimo mondiale abbiamo acquisito maggiore esperienza internazionale, e arriviamo in uno stato di forma ottimale per affrontare una competizione cosi importante”. Per nulla scoraggiato, realmente convinto di poter dire la sua anche nel girone più ostico dell’europeo. Olsen gioca a specchio e decide di mandare in campo i suoi uomini con lo stesso modulo dei tulipani, dunque, 4-2-3-1. Le chiavi della difesa saranno affidate al romanista Kjaer e al centrale del Liverpool Daniel Agger.  Saranno in tre ad agire dietro l’unica punta, Dehli, Eriksen e Rommedahl a supporto di Bendtner.

Probabili formazioni:

Olanda (4-2-3-1): Stekelenburg; Van der Wiel, Heitinga, Vlaar, Willems; De Jong, Van Bommel; Robben, Sneijder, Afellay; Van Persie

Danimarca (4-2-3-1): Andersen; S. Poulsen, Agger, Kjaer, Jacobsen; Kvist, C. Poulsen; Krohn-Dehli, Eriksen, Rommedahl; Bendtner

Arbitro: Damir Skomina (SLO)

 Mario Lorenzo Passiatore

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *