Antonio Casu
No Comments

Pagelle Cagliari-Verona 1-0: Nenè decisivo, Giulietta è in un burrone

L'attaccante brasiliano mette a segno il gol che decide l'incontro, per gli scaligeri è notte fonda

Pagelle Cagliari-Verona 1-0: Nenè decisivo, Giulietta è in un burrone
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Una Fiat 500 contro una bella innamorata in difficoltà: ha vinto l’auto d’epoca. Cagliari-Verona finisce 1-0 per i sardi, che raccolgono così 3 punti decisivi per la corsa verso la salvezza. Quello dei rossoblu è il successo di una squadra che non molla mai, con poche idee in attacco, ma tanto cuore. Decide l’incontro il brasiliano Nenè, autore di un bel gol di testa. Per gli uomini allenati da Mandorlini arriva invece la quarta sconfitta consecutiva: il bel sogno del girone d’andata sembra essersi spezzato, e Giulietta è finita in un burrone.

TOP&FLOP DI CAGLIARI- HELLAS VERONA 1-0

Nenè, attaccante del Cagliari, è stato il migliore in campo

Nenè, attaccante del Cagliari, è stato il migliore in campo

TOP

NENÈ 7,5 ( IL MIGLIORE) | Decide l’incontro con un bel colpo di testa, è sempre nel vivo delle trame offensive del Cagliari ed è l’unico a dare profondità agli isolani. Il modulo ad una sola punta con due trequartisti dietro sembra essere quello più adatto per esaltare le sue caratteristiche. Quarto gol in campionato per il brasilian0: niente male per un panchinaro.

ERIKSSON 6,5 | È uno dei pochi calciatori del Cagliari che capisce l’importanza delle verticalizzazioni nel gioco del calcio. Il centrocampista svedese sfodera contro il Verona una grande prestazione, tutta corsa e sostanza. In poche parole, incarna in sé tutte le caratteristiche che deve avere una squadra impegnata nella lotta per non retrocedere.

IBRAIMI 6,5 | Quando la luce del Cagliari si spegne, il macedone è sempre pronto ad inventare qualcosa. Quantità, qualità ed una dose di malizia: Lopez non lo impiega spesso, ma quando lo fa, se ne pente raramente.

FLOP 

MARTINHO 5 | Where’s Martinho? I tifosi dell’Hellas Verona trascorrono 57 minuti a chiederselo, trovando risposta solo nel momento in cui il brasiliano esce dal campo. L’attaccante paga più di altri il momento difficile della sua squadra.

CIRIGLIANO 5 | Un disastro. Gioca male il 90% dei palloni che si trova tra i piedi, è lento, macchinoso e senza cattiveria agonistica. Le sue prestazioni fanno rimpiangere malinconicamente Jorginho.

MARQUES 4,5 (IL PEGGIORE) | Le marcature a uomo, queste sconosciute. Il difensore lascia solo colpevolmente Nenè in occasione del gol, e soffre per gran parte del match la velocità degli attaccanti del Cagliari. In generale, dimostra di non trovarsi mai a suo agio.

LE PAGELLE NUMERICHE DI CAGLIARI-HELLAS VERONA 1-0

CAGLIARI: Avramov 6; Pisano 6,5, Rossettini 6,5, Astori 6,5, Avelar 5,5; Ekdal 6 (dal 54′ Ibarbo 6,5), Eriksson 6,5, Vecino 5,5; Cabrera 5, Ibraimi 6,5 (dal 70′ Cossu 6); Nenè 7,5 (dal 78′ Pinilla s.v). All.: Lopez 6,5.

HELLAS VERONA: Rafael 6; Gonzalez 5,5 (dal 71′ Romulo 5,5), Marques 4,5, Maietta 5, Agostini 5,5; Sala 5, Cirigliano 5, Marquinho 5,5; Jankovic 5 (dall’81’ Rabusic s.v), Toni 6, Martinho 5 (dal 56′ Iturbe 6). All.: Mandorlini 5,5.

Antonio Casu

@antoniocasu_

 

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *