Jacopo Gino
No Comments

Tutte le dichiarazioni di Thohir: banche, obiettivo europeo e mercato

Il magnate indonesiano ha incontrato le banche per il debito nerazzurro, fornendo come garanzia la stessa società. Intanto stasera si va in campo, missione Europa

Tutte le dichiarazioni di Thohir: banche, obiettivo europeo e mercato
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Thohir torna a Milano e inizia subito a lavorare per la sua creatura: prima un incontro con le banche, poi una visita alla Pinetina per parlare con i giocatori e fissare l’obiettivo Europa, nel mezzo alcune dichiarazioni scoppiettanti sul mercato nerazzurrro a giugno. Analizziamo argomento per argomento le dichiarazioni di Thohir.

QUESTIONE BANCHE

Le dichiarazioni di Thohir: primo obiettivo conti in ordine, così ha convinto Moratti

Le dichiarazioni di Thohir: primo obiettivo conti in ordine, così ha convinto Moratti

L’Inter ha un debito all’attivo di circa 170 milioni, che negli anni di presidenza del patron Moratti era stato garantito con il nome stesso della famiglia di petrolieri. Con il cambio alla guida della società meneghina le banche creditrici hanno ovviamente voluto incontrare il nuovo azionista di maggioranza per veder rinnovate le garanzie: ebbene un incontro, ultimo di una lunga serie, è avvenuto ieri. Thohir ha fornito come garanzia la stessa Inter, nel suo progetto di risanamento dei debiti e crescita a livello di ricavi. Il debito sarà spostato dai quattro istituti di credito italiani a due banche indonesiane, nel progetto intanto è stata momentaneamente esclusa l’idea stadio, che comporterebbe costi aggiuntivi elevati: nella mente di Thohir c’è la ristrutturazione di San Siro, per renderlo pronto ad ospitare nel maggio del 2016 la finale di Champions League.

OBIETTIVO EUROPA

Questa sera il presidente interista sarà al Meazza per vedere la sfida tra Inter e Udinese: nella giornata di ieri ha fatto visita al centro sportivo Angelo Moratti (meglio noto come Pinetina) per parlare con la squadra e con lo staff. Obiettivo più che mai chiaro, obbligatorio è il traguardo europeo, meglio se con il raggiungimento del quarto posto che vorrebbe dire evitare un faticoso quanto fastidioso turno preliminare in estate. L’occasione è ghiotta, nella giornata di ieri sia Fiorentina che Parma si sono fermate (rispettivamente contro Milan e Juventus): con i tre punti l’Inter tornerebbe a -1 dalla squadra viola e staccherebbe di 3 lunghezze i gialloblu dell’ex Cassano.

PILLOLE DI CALCIOMERCATO

Come sempre Thohir si è concesso volentieri alle telecamere, dichiarando che l’obiettivo Sagna è sfumato perché il giocatore ha scelto un’altra strada per il suo futuro (ipotesi Manchester City sempre più concreta), mentre per Evra non c’è mai stata nessuna trattativa. L’Inter è alla ricerca di un bomber da 20 gol a stagione, come confermato dal tycoon: i nomi che interessano sono quelli di Morata, Dzeko, Hernandez e Torres, ognuno con le sue difficoltà e complicazioni. Tra questi però potrebbe spuntare veramente il nuovo Milito, staremo a vedere…

Jacopo Gino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *