Giuseppe Landi
No Comments

Serie A: la Top 11 in scadenza di contratto

Nella Top 11 domina l'Inter, con Javier Zanetti che potrebbe appendere gli scarpini al chiodo; Thohir ha già pronto un posto in dirigenza. Ecco tutti gli altri in scadenza a giugno

Serie A: la Top 11 in scadenza di contratto
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Giornata no per l'Hellas di Luca Toni

Luca Toni in scadenza di contratto con l’Hellas Verona

Al termine della stagione molti giocatori che militano nella nostra Serie A andranno in scadenza di contratto. Questa la nostra Top 11: Abbiati; Samuel, Reveillere, Zanetti, Emanuelson; Cambiasso, Pizarro, Ambrosini; Milito, Klose, Toni. Una formazione di tutto rispetto seppur ormai al termine della carriera agonistica. Analizziamo ora ogni singolo caso:

Christian Abbiati: l’estremo difensore del Milan sarebbe disposto a restare anche come secondo, ma la società rossonera pare voglia ringiovanire la rosa con l’acquisto di due portieri affidabili per la prossima stagione; in caso di mancato accordo per il rinnovo, l’ex Juventus e Atletico Madrid potrebbe prendere in considerazione l’ipotesi ritiro.

Walter Samuel: il centrale dell’Inter con l’arrivo certo di Vidic lascerà quasi sicuramente l’Italia per ritornare in Argentina, ma anche lui potrebbe appendere gli scarpini al chiodo; ultimamente infatti, fatica a trovare continuità a causa dei continui problemi fisici. Il club nerazzurro quindi risparmierà il suo pesante ingaggio.

Anthony Reveillere: arrivato nel mercato di riparazione al Napoli, il difensore francese pare non stia convincendo del tutto il tecnico Benitez e potrebbe quindi essere lasciato libero, anche se il giocatore darebbe priorità assoluta al rinnovo con il club partenopeo.

Javier Zanetti: il capitano e bandiera dell’Inter potrebbe dire addio al calcio giocato, con Thohir che avrebbe già pronto un ruolo da dirigente all’interno della società. Mazzarri ormai lo prende poco in considerazione, forse a causa della sua non perfetta condizione fisica post infortunio.

Urby Emanuelson: il terzino olandese pareva vicino al rinnovo di contratto con il Milan, in quanto era molto stimato dal tecnico Seedorf, ma ultimamente ha perso punti, e il tecnico rossonero in caso di permanenza potrebbe anche accettare una sua partenza.

Esteban Cambiasso: sarà molto probabilmente uno dei pochi senatori a rimanere all’Inter la prossima stagione; potrebbe infatti svolgere un ruolo da chioccia per i più giovani, con Thohir che intanto si muove per acquistare il suo erede.

David Pizarro: il 34enne è il regista di centrocampo della Fiorentina e difficilmente il club viola lo lascerà andare, salvo qualche colpo di mercato nel ruolo del cileno stile Mario Gomez.

Massimo Ambrosini: dalla Fiorentina potrebbe invece uscire l’ex centrocampista del Milan, considerato ormai soltanto una riserva dal tecnico Montella. L’ipotesi ritiro non è affatto remota.

Diego Milito: l’argentino è ormai al passo d’addio. La sua storia con l’Inter è agli sgoccioli, e il club nerazzurro si sta già muovendo per rimpiazzarlo; ‘El Chicarito’ Hernandez del Manchester United potrebbe essere il nome giusto. Milito vorrebbe chiudere la sua carriera in Argentina, ma i continui acciacchi potrebbero far cambiare idea al ‘Principe’.

Miroslav Klose: anche il bomber tedesco della Lazio è reduce da continui infortuni. Il club biancoceleste potrebbe affidarsi ai giovani Perea e Keita, con Klose che potrebbe rientrare in Germania, dove ci sono ancora dei club che lo seguono.

Luca Toni: è il capocannoniere dell’Hellas Verona, vera sorpresa del campionato. L’ex Fiorentina e Bayern Monaco vorrebbe prima giocarsi le sue carte per conquistare Prandelli e quindi il Mondiale in Brasile; solo dopo si penserà all’eventuale rinnovo di contratto con il club scaligero che dovrebbe comunque arrivare.

In scadenza di contratto tra i più importanti troviamo anche Agazzi (Cagliari), Brkic (Udinese), Murru (Cagliari), Luci (Livorno), Meggiorini (Torino), Molinaro (Parma), Nené (Cagliari), Cossu (Cagliari), Chivu (Inter), Dias (Lazio), Palladino (Parma), Mauri (Lazio), Conti (Cagliari), Storari (Juventus), Dainelli (Chievo), Moscardelli (Bologna), Yepes (Atalanta), Taddei (Roma).

Giuseppe Landi (@Beppe_SC24)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *