Matteo Masum
No Comments

Delirio Sampdoria, buon punto per il Genoa

I Blucerchiati rifilano 5 reti al Verona, il Genoa strappa un pari a Parma

Delirio Sampdoria, buon punto per il Genoa
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Mihajilovic ha ottenuto le risposte che cercava dalla sua Sampdoria dopo Bergamo

Mihajilovic ha ottenuto le risposte che cercava dalla sua Sampdoria dopo Bergamo

Le genovesi si riscattano dopo un weekend deludente, ottenendo due risultati di rilievo per il proseguo del campionato. La Sampdoria seppellisce il Verona con un secco 5-0, mentre il Genoa ottiene un ottimo pareggio a Parma, al termine di una gara bene giocata, che può lasciare soddisfatto Gasperini.

BERGAMO DIMENTICATA – La furia di Mihajilovic si era abbattuta sulla squadra dopo la debacle di Bergamo. La settimana appena trascorsa era stata piuttosto pesante nella Genova blucerchiata, non tanto per la classifica, che non destava preoccupazioni, ma per la prestazione davvero deludente della Sampdoria contro l’Atalanta. La squadra ha saputo reagire alla grande, ed a farne le spese è stato il Verona di Mandorlini, travolto dai padroni di casa. Superba la prestazioni di alcuni degli uomini più discussi, come Sansone, che ha aperto le marcature, e Soriano, autore di una doppietta, come altrettanto ottima la prova del portiere Da Costa, che ha sventato il gol in almeno quattro occasioni. Mercoledì la Sampdoria è attesa dalla trasferta contro il Sassuolo, alla caccia dei punti-salvezza. Vietati altri cali di concentrazione, parola di Mihajilovic.

SODDISFAZIONE GENOA- Il Grifone era atteso dalla durissima trasferta di Parma, il primo di una serie di match particolarmente ostici che costellano il calendario del Genoa da qui alla fine del campionato. La squadra di Gasperini ha disputato un ottimo incontro, addirittura passando in vantaggio con Cofie, e sfiorando il gol vittoria nel finale con Calaiò. Il tecnico dei rossoblu potrà dirsi senz’altro soddisfatto, perchè dopo due sconfitte consecutive il Genoa è tornato a fare punti. Lo abbiamo detto, il calendario è davvero duro (mercoledì c’è la Lazio), pertanto poche sono le possibilità di migliorare l’attuale posizione in classifica (12esimo posto), ma prestazioni come quelle di domenica possono essere un buon viatico per una prossima stagione ad alto livello.

Matteo Masum

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *