Andrea Bonfantini
No Comments

Serie A, tocca a Juventus e Napoli! Probabili formazioni 30a giornata

Segui su Sportcafe24 tutte le dirette streaming della 30a giornata di Serie A a partire dalle 20,45!

Serie A, tocca a Juventus e Napoli! Probabili formazioni 30a giornata
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Un giorno di pausa e di nuovo in campo la Serie A con la 30a giornata che occuperà il turno infrasettimanale che si chiuderà giovedì con Inter-Udinese.

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 30a GIORNATA DI SERIE A:

ATALANTA-LIVORNO  26-03-2014 ore 20,45

Non recupera Maxi Moralez dopo il problema al polpaccio rimediato domenica nella vittoria atalantina a S.Siro contro l’Inter. Per sostituirlo ballottaggio tra Brienza e De Luca con quest’ultimo in leggero vantaggio. Nel Livorno non ce la fa Coda che va in panchina regalando una maglia da titolare a Valentini.

ATALANTA (4-4-1-1-): Consigli, Stendardo, Yepes, Del Grosso, Raimondi, Cigarini, Carmona, Esigarribia, Bonaventura, De Luca, Denis. Allentaore: Colantuono

LIVORNO (5-3-2): Bardi, Valentini, Ceccherini, Emerson, Castellini, Mbaye, Duncan, Biagianti, Greco, Emegara, Paulinho. Allenatore: Di Carlo

CAGLIARI-HELLAS VERONA 26-03-2104 ore 20,45

Verona in ritiro dopo le 5 sberle di Marassi, rientra Cirigliano da titolare mentre si fermano Donati e Juanito Gomez. Si rivede anche Agostini che prende il posto di un Albertazzi non brillantissimo nelle ultime uscite. I sardi ritrovano Conti e devono fare a meno solo di Adryan, schierano così la formazione tipo in cerca di punti salvezza, affidando l’attacco ad Ibarbo e Sau.

CAGLIARI (4-3-1-2) : Avramov, Astori, Perico, Rossettini, Avelar, Vecino, Conti, Ekdal, Cossu, Ibarbo, Sau. Allenatore: Lopez

HELLAS VERONA (4-3-3): Rafael, Agostini, Maietta, Cacciatore, Moras, Romulo, Cirigliano, Halfredsson, Sala, Iturbe, Toni.  Allenatore: Mandorlini

CATANIA-NAPOLI  26-03-2014 ORE 20,45

Da valutare le condizioni di Mertens uscito malconcio dalla sfida contro la Fiorentina per un problema alla caviglia. Pronto Insigne al fianco di Higuain e Callejon, a centrocampo Dzemaili a caccia di una maglia da titolare al fianco di Jorginho. Il Catania dovrà fare a meno di Bergessio espulso contro la Juventus, al suo posto lotta a due tra Leto e Keko.

CATANIA (3-5-2): Andujar, Bellusci, Gyomber, Rolin, Peruzzi, Izco, Lodi, Barrientos, Biraghi, Rinaudo, Leto. Allenatore: Maran

NAPOLI (4-2-3-1) : Reina, Albiol, Fernandez, Henrique, Revelliere, Dzemaili, Jorginho, Hamsik, Callejon, Insigne, Higuain. Allenatore: Benitez

CHIEVO-BOLOGNA 26-03-2014 ore 20,45

Sfida fondamentale in chiave salvezza con i padroni di casa che si presentano al completo e si affidano alla vena realizzativa di Paloschi, supportato da Obinna e Radovanovic. Il Bologna ritrova Bianchi che insieme a Cristaldo e a Cristodoulopoulos cercherà di mettere una seria ipoteca sul discorso salvezza. In dubbio Kone in mezzo al campo, pronto Krhin al suo posto.

CHIEVO (5-3-2): Agazzi, Sardo, Dainelli, Cesar, Rubin, Guarente, Radovanovic, Rigoni, Hetemaj, Obinna, Paloschi. Allenatore: Corini

BOLOGNA (4-4-2): Curci, Sorensen, Antonnson, Cherubin, Garics, Morleo, Perez, Khrin, Christodulopoulos, Cristaldo, Bianchi. Allenatrore: Ballardini

FIORENTINA-MILAN 26-03-2014 ore 20,45

Partita fondamentale per le sorti di Seedorf che ripropone Taarabt e Honda al posto dello squalificato Poli. Torna titolare Mario Balotelli con Kakà in suo appoggio in fase offensiva. Tegola in casa viola con un altro infortunio che ha colpito il ginocchio di Mario Gomez: gioca Matri con Cuadrado e Ilicic esterni offensivi e il probabile ritorno di Mati Fernandez in mezzo al campo.

FIORENTINA (4-3-3): Neto, Rodriguez, Tomovic, Pasqual, Savic, Borja Valero, Mati Fernandez, Aquilani, Cuadrado, Ilicic, Matri. Allenatore: Montella

MILAN (4-2-3-1): Abbiati, De Sciglio, Rami, Mexez, Constant, De Jong, Muntari, Taarabt, Honda, Kakà; Balotelli. Allenatore: Seedorf

GENOA-LAZIO  26-03-2014 ore 20,45

Rientra Gilardino dopo il riposo di Parma, al suo fianco Sculli con Sturaro e Antonelli a sostegno. Fuori Matuzalem trova una maglia da titolare Bertolacci mentre Portanova sostituisce lo squalificato De Maio. Nella Lazio non recuperano ne Ciani ne Klose che lascia il posto alla coppia Perea-Keita. Berisha dovrebbe essere il portiere biancoceleste anche per questa 30a giornata.

GENOA (3-4-3): Perin, Marchese,Portanova, Burdisso, Bertolacci, Motta, Cofie, Sturaro, Sculli, Antonelli, Gilardino. Allenatore: Gasperini

LAZIO (4-3-3): Berisha, Konko, Cana, Novaretti, Radu, Gonzales, Onazi, Candreva, Ledesma, Perea, Keita. Allenatore: Reja

SASSUOLO-SAMPDORIA  26-03-2014 ore 20,45

Infermeria piena per Di Francesco che spero nel rientro di Floro Flores dopo lo stop per infortunio subito a Udine dopo 45′. Confermato Zaza al fianco di Berardi chiamato al riscatto dopo la squalifica e il calo dell’ultimo periodo. Morale alle stelle invece in casa Samp dopo la vittoria contro il Verona per 5-0, riposa Eder e lascia spazio a Stefano Okaka che affiancherà Sansone e Gabbiadini.

SASSUOLO (4-3-3): Pegolo, Gazzola, Cannavaro, Ariaudo, Longhi, Biondini, Magnanelli, Missiroli, Berardi, Zaza, Floro Flores. Allenatore: Di Francesco

SAMPDORIA (4-3-3): Da Costa, De Silvestri, Mustafi, Gastaldello, Regini, Palombo, Renan, Soriano, Gabbiadini, Sansone, Okaka. Allenatore: Mihajlovic

JUVENTUS-PARMA  26-03-2014 ore 20,45

Ancora out Barzagli e Ogbonna confermata la difesa con Chiellini, Caceres e Bonucci. Rientrano Pogba in mezzo al campo al fianco di Marchisio che darà un turno di riposo a Pirlo. Davanti coppia titolare Llorente-Tevez. Donadoni ritrova Marchionni e sale a Torino con la sua formazione migliore affidando a Cassano e Palladino il compito di trafiggere Buffon.

JUVENTUS (3-5-3): Buffon, Bonucci, Chiellini, Caceres, Lichsteiner, Pogba, Marchisio, Padoiun, Asamoah, Tevez, Llorente. Allenatore: Conte

PARMA (4-3-3): Mirante, Paletta, Lucarelli, Gobbi, Cassani, Biabiany, Marchionni, Acquah, Parolo, Cassano, Palladino. Allenatore: Donadoni

INTER-UDINESE  27-03-2014 ore 20,45

Mazzarri non cambia la formazioni che ha ceduto in casa contro l’Atalanta. Unico ballottaggio per la fascia sinistra tra D’Ambrosio e Nagatomo. Guidolin invece dovrà fare a meno di Basta squalificato, al suo posto probabile l’impiego di Gabriel Silva mentre davanti fuori Muriel e dentro Fernandes

INTER (3-5-2): Handanovic, Juan Jesus, Ranocchia, Rolando, Nagatomo, Jonathan,Guarin, Cambiasso, Hernanes, Palacio, Icardi. Allenatore: Mazzarri

UDINESE (3-5-1-1): Scuffet, Hertaux, Domizzi, Danilo, Wiedmer, Badu, Pinzi, Pereyra, Fernandes, Gabriel Silva, Di Natale. Allenatore: Guidolin

Andrea Bonfantini

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *