Davide Luciani
1 Comment

Calciomercato Juventus, nodo Pogba: rinnovo, Real o Psg?

Il futuro di Pogba condiziona le strategie di mercato della Juventus che, con la cessione del francese, potrebbe dare la caccia a tre top player

Calciomercato Juventus, nodo Pogba: rinnovo, Real o Psg?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Paul Pogba è l’uomo attorno al quale, in questo momento, ruota tutto il mercato futuro della Juventus. Mentre i bianconeri si accingono a conquistare il terzo scudetto consecutivo, sperando di centrare l’accoppiata con l’Europa League, Marotta e Paratici cercano di risolvere il nodo sul centrocampista francese.

Paul Pogba, Golden Boy 2013

Paul Pogba, centrocampista della Juventus

LE DICHIARAZIONI DI PAUL – Ieri Telefoot ha pubblicato un’intervista a Pogba, in cui il francese dichiarava: “Va tutto molto bene alla Juventus. Io voglio restare concentrato sul campo. Quando la stagione sarà finita potrò dire la mia liberando il mio pensiero e aprirmi“. Le dichiarazioni in sè non dicono nulla, però, nel calciomercato basta un nonnulla per innescare una miccia, così Marotta si è precipitato a puntualizzare che: “Le dichiarazioni di Paul risalgono alla partita giocata con la Francia, quindi al 5-6 marzo. Probabilmente nella traduzione non è stato reso il significato giusto. Pogba ha detto semplicemente che di questioni legate al suo futuro preferisce non parlare, ma invece preferisce concentrarsi sui fatti che riguardano la Juventus e impegnarsi al massimo da qui a fine stagione.” Sia come sia, è indubbio che Pogba sarà al centro di una vera e propria asta a giugno e che, con un procuratore come Raiola dietro, i mal di pancia sono all’ordine del giorno.

CONTRATTO IN STAND BY – La Juventus vorrebbe blindare il suo gioiello con un contratto fino al 2018 ad un ingaggio da big di 4 milioni l’anno. La società bianconera è però consapevole del fatto che altri club, come Real Madrid e Paris Saint Germain sono pronti ad offrire al gioiello francese uno stipendio doppio rispetto a quello proposto dai bianconeri, ovvero a otto milioni a stagione. Cifre con cui la Juventus non può combattere. La strategia dei bianconeri però è chiara: Pogba non verrà ceduto a meno che non sia lui a chiederlo. Questa strategia vale per il francese, come per tutti gli altri big, come Vidal. Se quindi Pogba si dirà soddisfatto dell’offerta bianconera, decidendo di restare ancora a Torino, allora le offerte dei grandi club europei verranno rispediti al mittente. Diversamente, verranno intavolate dell trattative per cercare di ottenere il massimo dalla cessione di Pogba.

REAL E PSG FAVORITE – Nel caso in cui Pogba chiedesse la cessione, la Juventus ha già due interlocutori privilegiati con cui parlare: Real Madrid e Paris Saint Germain. I “Blancos” hanno il gradimento del giocatore, ma la loro offerta, al momento, si ferma a 35 milioni di euro più due contropartite tecniche, tra cui ci sarebbero Modric, Di Maria e Morata. Ben più sostanziosa l’offerta del Paris Saint Germain pronto a offrire fino a 75 milioni di euro per il giocatore.  Chiaro che, coni soldi dei francesi la Juventus potrebbe acquistare almeno due-tre top player con cui continuare il percorso di crescita intrapreso da tre anni a questa parte e tentare l’assalto alla tanto desiderata Champions.

MONDIALE SULLO SFONDO – C’è un fattore che potrebbe dare un ulteriore impulso alle offerte per il francese. Un grande mondiale con la Francia, infatti, potrebbero far ulteriormente lievitare ulteriormente le quotazioni del francese, facendo uscire allo scoperto anche altre big europee, come Manchester City e Chelsea, finora rimaste nell’ombra e scatenando di fatto, un’asta da cui la Juve potrebbe solo trarre vantaggio. Qualunque sia il destino di Pogba,  quindi, la Juventus non si farà trovare impreparata dato che I bianconeri non voglio saperne di interrompere la loro scalata.

Davide Luciani

Share Button

One Response to Calciomercato Juventus, nodo Pogba: rinnovo, Real o Psg?

  1. toro bianconero 27 marzo 2014 at 18:27

    e
    Mi auguro che Pogba scelga di rimanere alla Juventus. Non deve avere fretta, ha tutta una carriera davanti e tanto tempo per guadagnare soldi.Nelle altre squadre non avrà un allenatore VINCENTE come CONTE e centrocampisti come Pirlo da cui imparare.La JUVE è la sua squadra ideale, è ammirato dai tifosi, compagni,allenatore epresidente della Società.Quadruplicherà il suo ingaggio, non vedo che puo volere di più

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *