Simone Viscardi
No Comments

Pagelle Inter-Atalanta 1-2: Bonaventura indemoniato, Handanovic saponetta

Il centrocampista orobico apre e chiude la sfida di San Siro, con la complicità del portiere dell'Inter. In mezzo, l'inutile pareggio di Icardi. Le pagelle

Pagelle Inter-Atalanta 1-2: Bonaventura indemoniato, Handanovic saponetta
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Prestazione negativa per Samir Handanovic

Prestazione negativa per Samir Handanovic

INTER

Handanovic Voto 5 – Ad inizio partita si supera su un paio di conclusioni orobiche, ma la papera da 3 punti (persi) al 90°, sul colpo di testa di Bonaventura, fa precipitare le sue quotazioni – Saponetta

Campagnaro Voto 5,5 – I mesi di panchina lo hanno arrugginito. Fatica ad arginare la rapidità di Moralez e lascia troppo spesso Jonathan da solo a tenere Bonaventura – Bolso (dall’81’Kovacic S.V.)

Ranocchia Voto 5,5 – Piccolo passo indietro rispetto alle ultime, convincenti, uscite. Cerca di tenere a bada la fisicità di Denis, ma finisce con l’abbassare troppo la retroguardia – Ritirato

Rolando Voto 6 – Più attento dei suoi colleghi, ma la spinta sulle fasce dei nerazzurri di Bergamo lo fa comunque soffrire parecchio – Attaccato

Jonathan Voto 5 – La sua fortuna oggi è che Prandelli non sia passato dal Meazza. Spinge poco e male, intimorito dalle avanzate ospiti, e lascia parecchi spazi dietro – Disorientato

Guarin Voto 6,5 – Nel primo tempo è l’unico a provarci, anche se la mira non è mai allo stesso livello della potenza. Splendido l’assist per il momentaneo pareggio di Icardi – Scatenato

Cambiasso Voto 5,5 – Spesso fuori posizione, in fase di impostazione soffre la marcatura ravvicinata di Moralez. Esce ad inizio ripresa per un acciacco – Curato (dal 60′Alvarez Voto 5 – Rientra dall’infortunio, ma non se ne accorge quasi nessuno – Impalpabile)

Hernanes Voto 6 – Si spezza l’incantesimo che voleva l’Inter sempre vincente con lui dal primo minuto, ma il brasiliano rimane comunque uno dei migliori, giocando un’infinità di palloni – Accentratore

D’Ambrosio Voto 5,5 – Spinge più di Jonathan, ma quando arriva sul fondo difficilmente sembra avere le idee chiare sul da farsi – Confuso (dal 71′Nagatomo Voto 6 – Più deciso dell’ex torinista, uno dei titolari imprescindibili per Mazzarri – Banzai)

Icardi Voto 6 – Segna e dedica il gol all’onnipresente Wanda. Prima e dopo però divora occasioni clamorose. L’impegno sul campo lo mette sempre, il pallone in porta un po’ meno – Generoso

Palacio Voto 6 – Il terzo gol consecutivo si stampa sul palo della porta atalantina. Si danna come sempre su tutto il fronte d’attacco, ma oggi è sfortunato – Respinto

All.Mazzarri Voto 5,5 – La squadra gira bene, ma dietro soffre troppo e davanti spreca troppe chance per incanalare la partita dal verso giusto – Stoppato

ATALANTA

Consigli Voto 6 – L’Inter ci prova spesso, ma lui è raramente chiamato in causa. Palo e traversa lo salvano più volte, sul tiro di Icardi può poco – Graziato

Nica Voto 6 – Bel duello sull’out con D’Ambrosio e Nagatomo, gioca senza affanni nonostante non sia un titolarissimo – Attento (dal 75′ Raimondi Voto 6 – Entra per dare esperienza e portare a casa il pari. La vittoria è grasso che cola – Scafato)

Yepes Voto 5,5 – Sui palloni alti è imbattibile, ma palla a terra soffre parecchio. Si fa saltare da Icardi in occasione del pareggio – Dribblato

Stendardo Voto 6 – Sfiora il gol in apertura, poi svolge alla grande il suo lavoro comandando la difesa con mestiere – Esperto

Del Grosso Voto 6,5 – Bravo in copertura e ottimo in fase di spinta. I suoi cross tagliati sono una manna per un rapace come Denis – Discesista

Estigarribia Voto 5,5 – Cerca di tenere bassi gli esterni interisti puntandoli con continuità, ma difficilmente si rende protagonista – Domato

Carmona Voto 6,5 – Signore della mediana bergamasca. Lotta, recupera e imposta, prototipo del centrocampista moderno – Completo

Cigarini Voto 6,5 – Mette sul campo la solita dose di geometria e classe. Fa girare la squadra che è un piacere, sfiancando i centrocampisti avversari – Palleggiatore (dall’85’Baselli S.V.)

Bonaventura voto 7,5 – Su un campo da calcio sa fare tutto: dagli assist alla conclusione personale, fino al dribbling e al colpo di testa. Cos’altro deve combinare per ottenere la Nazionale o una vetrina più prestigiosa? – Indemoniato

Moralez Voto 6,5 – Mette pressione a Cambiasso sia in fase difensiva che offensiva. Da una sua ripartenza nasce l’azione del primo vantaggio atalantino. Esce per infortunio – Folletto (dal 38′Brienza Voto 6 – Sua la punizione da cui arriva il secondo gol di Bonaventura – Pennellata)

Denis Voto 6,5 – La traversa gli nega l’ennesima realizzazione ai danni dell’Inter. Solito lavoro oscuro, tenendo alta la squadra e giocando di sponda – Centroboa

All.Colantuono Voto 7 – La sua Atalanta non guarda in faccia a nessuno. Viene a San Siro contro un’Inter in salute e fa il suo gioco senza timori reverenziali. Vittoria un po’ fortunata, ma meritata – Sfrontato

Simone Viscardi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *