Kevin Brunetti
No Comments

Premier League: orgoglio Tottenham, Stoke travolgente

A White Hart Lane il Tottenham opera una clamorosa rimonta che si conclude con la rete di Sigurdsson al 92'. Bene lo Stoke che travolge 4-1 i Villains.

Premier League: orgoglio Tottenham, Stoke travolgente
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Tutt’altro che noiosa la Domenica di Premier che ci ha riservato due partite davvero di ottimo livello. Il Tottenham sotto 2-0 dopo mezz’ora hanno rimontato fino a vincere 3-2 grazie alla rete al 92′ di Gylfi Sigurdsson mentre l’Aston Villa è stato travolto in casa per 4-1 dallo Stoke City.

TOTTENHAM – Spurs in crisi dopo appena 19′ quando un rinvio di Artur Boruc spalanca la starda a jay Rodriguez che si ritrova solo contro Lloris e fa 1-0. Neanche dieci minuti dopo è Adam Lallana ad approfittare della seconda dormita della difesa londinese e a beffare nuovamente il portiere francese degli Spurs, 2-0 e inizio da incubo per il Tottenham. Arriva però immediatamente la reazione, un cross dalla destra viene lisciato dalla difesa dei saints e Eriksen si trova solo contro Boruc, mancino secco e partita riaperta. E’ lo stesso Eriksen a trovare la rete del pareggio al 46′ quando un errore di Lovren lascia Soldado liberissimo di passare la palla a centro area dove il danese solissimo deve solo spingere dentro la palla a porta vuota. E’ la svolta del match, il Tottenham ci crede e continua a spingere, il Southampton è frastornato dalla rimonta subita e al 92′ incassa il colpo del ko. Sponda del solito Eriksen per l’islandese Gylfi Sigurdsson che con una botta di destro infila la palla alla destra del portiere, è 3-2 e puro delirio, a White Hart Lane vincono gli Spurs.

Peter Crouch

Peter Crouch in rete nel poker all’Aston Villa

STOKE CITY – L’Aston Villa prova subito a mettere la partita in discesa grazie ad una rete di Benteke dopo appena cinque minuti. Dopo di quella però è un dominio Stoke, gli ospiti pareggiano dopo un quarto d’ora grazie alla rete di Odemwingie e passano finalmente in vantaggio cinque minuti dopo grazie all’infinito Peter Crouch. Una manciata di minuti prima dell’intervallo lo Stoke chiude i conti con N’Zonzi che fa 3-1. Nel secondo tempo la reazione dei villains non arriva e lo Stoke può difendere il vantaggio maturato fino al 90′ quando Cameron approfitta della sponda di Arnautovic per fare 4-1. Vittoria che consente agli ospiti di superare in classifica proprio l’Aston Villa e di trovarsi al decimo posto.

Kevin Brunetti (@Kevinbrunetti)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *