Simone Gianfriddo
No Comments

Liga, Gabi e Diego Costa fan volare l’Atletico Madrid a Siviglia

Vittoria sofferta ma importantissima per l'Atletico Madrid che grazie a due reti in 6' nella ripresa siglate da Gabi e Diego Costa piegano il Betis Siviglia, rimasto in dieci dopo 10' del secondo tempo. I Colchoneros guidano momentaneamente la Liga a pari punti con i cugini del Real Madrid in attesa del Clasico delle 21

Liga, Gabi e Diego Costa fan volare l’Atletico Madrid a Siviglia
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Diego Costa, 23 reti nella Liga

Diego Costa, 23 reti nella Liga

  Come da pronostico l’Atletico Madrid espugna il Villamarìn di Siviglia  e raggiunge il Real in vetta alla Liga; la squadra di Simeone, dopo un brutto primo tempo, chiude la pratica Betis grazie a due goal nella ripresa in 6′ realizzati da capitan Gabi e Diego Costa, al suo 23esimo centro in campionato. Dopo questi 3 punti tutto il mondo Colchoneros tiferà per una sera Barça.

PIU’ CALCI CHE CALCIO- Il primo parziale del match non offre molti squilli con le due compagini che giocano su ritmi  molto bassi; l’episodio più importante avviene al 23′ quando Diego Costa va in goal su cross dalla destra, ma il collaboratore del giudice di gara prende un clamoroso abbaglio e annulla la rete. Al 27′ primo cambio forzato della gara per i padroni di casa, che devono sostituire l’infortunato Amayo con Nono. La partita non decolla, ma anzi si innervosisce e in 10′ arrivano due cartellini gialli, uno per parte (Rodriguez per il Betis e Filipe per l’Atletico Madrid). Nel finale Paulao entra duramente su Diego Costa, con  gli animi in campo che continuano ad essere incandescenti.

UNO-DUE TREMENDO, BETIS K.O- Il secondo tempo pare subito ben diverso dal precedente e a confermarlo è il palo clamoroso che il Betis coglie con Juan Carlos, bravissimo a tagliare in area di rigore  e colpire di destro su bellissima palla di Molina; Courtois è battuto ma il legno lo salva.  Ma se gli ospiti faticano a creare gioco, a rendergli la vita più facile ci pensa Rodriguez che stupidamente colpisce la palla di mano volontariamente a centrocampo  e rimedia  il secondo giallo. Il Betis in dieci tracolla e nel giro di 6′ subisce un 1-2 che lo stende; al 58′ è il capitano dell’Atletico Gabi che fulmina Adan con un destro chirurgico da limite dell’area. Al 64′ è il bomber Diego Costa che di sinistro mette in rete da distanza ravvicinata; per lui sono 23 le  marcature nella Liga.  I colchoneros amministrano per il resto della partita con la squadra andalusa oramai inerme al cospetto del doppio svantaggio.

Finisce così un match che ha visto la compagine capitolina soffrire più del dovuto, contro un Betis che fino all’espulsione di Rodriguez pareva in pieno controllo della partita.

TABELLINO- ATLETICO MADRID: Courtois; Juanfran, Miranda, Godin, Filipe Luis; Gabi, Mario Suarez, Koke (82′ Sosa), Arda Turan (65′ Villa); Raul Garcia (61′ Diego), Diego Costa          All: Simeone

BETIS SIVIGLIA: Adán, Chica, Paulao, Amaya (27′ Nono), Juanfran, Braian, Juan Carlos (71′ Cedric), N’Diaye, Jorge Molina, Lolo (75′ Matilla), Reyes, Jordi                                   All: Calderon

AMMONIZIONI: Rodriguez (B), 40′ Filipe Luis (A), 88′ Diego (A)

ESPULSIONI: Rodriguez (B)

Simone Gianfriddo 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *