Simone Viscardi
No Comments

Le pagelle di Chievo-Roma 0-2: Gervinho moto perpetuo, male la difesa clivense

L'ivoriano sblocca il risultato su assist della retroguardia di casa. Destro chiude il conto per la Roma poco dopo servito alla perfezione da Taddei. Le pagelle

Le pagelle di Chievo-Roma 0-2: Gervinho moto perpetuo, male la difesa clivense
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

CHIEVO VERONA

Agazzi Voto 6 – L’ex Cagliari è costretto a giocare contro 15 avversari: gli undici romanisti più i quattro della sua difesa. Non può nulla nei gol, fa quel che può nelle altre occasioni – Tradito

Frey Voto 4 – Gervinho semplicemente lo scherza. Suo fratello, il portiere, ha più mobilità in campo – Gatto di Marmo

Dainelli Voto 4,5 – Mezzo voto in più per la pregevolezza dell’assist a Destro, che lanciato a tu per tu con Agazzi spara a lato dopo aver dribbllato il portiere. Ah, Destro NON gioca nel Chievo – Confuso

Cesar Voto 4 – Vale il discorso fatto per Dainelli. Sponda aerea da centravanti consumato per servire l’inserimento di Gervinho, che va a rete. Ma nemmeno l’ivoriano indossava una maglia gialloblù – Ariete

Sardo Voto 5 – È il migliore, nonostante l’insufficienza, della retroguardia clivense. Ci mette impegno e abnegazione e non commette errori grossolani, ma non offre una prestazione indimenticabile – Meno Peggio

Radovanovic Voto 5,5 – Partita anonima, come quella di molti suoi compagni. Ci prova su calcio piazzato, ma De Sanctis non corre alcun pericolo – Impreciso

Rigoni Voto 5 – Nainggolan lo schiaccia sotto l’aspetto fisico/atletico. Cerca di girare al largo dal belga, ma fatica a trovare la posizione – Esiliato

Bentivoglio Voto 5 – Soffre il dinamismo della mediana giallorossa, senza riuscire mai a cambiare il ritmo sulla trequarti offensiva – Ingabbiato

Lazarevic Voto 5 – Come Bentivoglio dovrebbe garantire la giusta dose di fosforo al centrocampo veronese, ma non riesce mai a innescare le punte – Fermato (dal 71′Obinna Voto 6 – Crea più lui in 19 minuti che i suoi compagni negli altri 71 – Vivace)

Stoian Voto 5 – Primo tempo di rara pochezza, controllato a dovere dai difensori romanisti e servito poco e male dai compagni – Nulla (dal 46‘Rubin Voto 6 – Se una squadra, sotto di due reti all’intervallo, inserisce un terzino per un attaccante, significa che la serata è completamente da buttare – Bandiera Bianca)

Paloschi Voto 5 – I compagni lo lasciano solo, e lui così non è capace di fare reparto contro i colossi giallorossi – Disinnescato (dal 59′Pellissier Voto 6 – Il grande vecchio ci mette del suo per raddrizzare la partita, ma con questa Roma c’è poco da fare – Irriducibile)

All.Corini Voto 4 – La difesa lo tradisce nella prima fase, ma è tutta la squadra a non girare come dovrebbe. La classifica adesso si fa preoccupante – Agghiacciante

ROMA

De Sanctis Voto 6,5 – Il grande portiere dimostra di essere tale quando risponde presente sull’unico tiro in porta degli avversari in tutta la partita. Lui lo è – Attento

Maicon Voto 6 – Primo tempo di ordinaria amministrazione. Forse si annoia, e per mettere pepe alla sfida litiga pesantemente con Benatia. Garcia risponde sostituendolo all’intervallo – Scorbutico (dal 45′ Torosidis Voto 6 – Rispetto al brasiliano deve fronteggiare la voglia di incidere di Obinna, ma non si fa sorprendere – Tranquillo)

Castan Voto 6,5 – Nelle ultime uscite era apparso meno sicuro del solito. Con il Chievo si riprende alla grande, anche se l’avversario non offre molta resistenza – Muro

Benatia Voto 6 – Un po’ impreciso in fase di impostazione, ma nelle chiusure è il solito mastino – Grinta

Romagnoli Voto 6 – Solita prestazione da veterano di 19 anni, stasera però le pratiche da sbrigare sono poche – Compitino

Pjanic Voto 6,5 – Il talento e la classe sono indiscutibili, ma ieri sera dimostra anche una grande condizione atletica, accelerando anche al 90′ – Completo

Nainggolan Voto 7 – Cerca la via della rete dalla lunga distanza, ma la mira è imprecisa. Calamita ogni pallone che passa dalle sue parti – Magnete

Taddei Voto 7 – Un grande assist per un grande giocatore. Spesso sottovalutato, ma altrettante volte decisivo – Rifinitore

Totti Voto 6 – Meno nel vivo della manovra rispetto alla gara di lunedì scorso con l’Udinese, ma basta la sua presenza a far girare meglio la squadra – Talismano (dal 59′Florenzi Voto 6 – Controlla la situazione senza strafare, sia in mezzo che in avanti dopo l’uscita di Destro – Jolly)

Destro Voto 7 – Dainelli e Taddei lo lanciano nell’uno contro uno con Agazzi. La prima volta sbaglia, ma la seconda no – Sentenza (dal 75′Bastos Voto 6 – Entra e presidia la fascia nel finale – Allargato)

Gervinho Voto 7,5 – Polmoni infiniti, corre senza fermarsi mai facendo venire il mal di testa alla difesa clivense e siglando l’ennesima rete di una stagione straordinaria – Moto Perpetuo

All.Garcia Voto 7 – Vittoria d’autorità su un campo (normalmente) difficile. I padroni di casa ci mettono del loro, ma la Roma conferma di essere di un altro pianeta – Spietato

Simone Viscardi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *