Pietro Tola
No Comments

NFL: cambio di quarterback ai NewYork Jets. Tagliato Sanchez, ecco Michael Vick

Cambio nella cabina di regia dei New York Jets: la seconda squadra di football della Grande Mela ha deciso che Michael Vick sarà il quarterback per la prossima stagione.

NFL: cambio di quarterback ai NewYork Jets. Tagliato Sanchez, ecco Michael Vick
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

BjSOR9ICYAAe1IE

Cambio nella cabina di regia dei New York Jets: la seconda squadra di football della Grande Mela ha deciso che Michael Vick sarà il quarterback per la prossima stagione. L’ex QB dei Philadelphia Eagles prende il posto di Alex Sanchez al quale è stato risolto il contratto. Una mossa che consente alla franchigia di risparmiare 8.3 milioni di dollari sul salary cap avendone a disposizione 13.1 per nuovi ingaggi.

Vick ha già messo la firma sul contratto come conferma una foto su Twitter, una firma che vale 5 milioni di dollari (fonte Daily News). Questa la prima dichiarazione del nuovo frontman dei Jets: “Sono contento dell’affetto di tutti quei tifosi dei Jets che mi stimano, mi accettano, apprezzano quello che sono e quello che sono diventato, non quello che ho fatto – ha detto – adesso il mio passato è irrilevante“. Il riferimento è al coinvolgimento del QB in una brutta storia di combattimenti fra cani per cui Vick ha passato due anni in carcere. L’anno scorso solo sette partite con i Philadelphia Eagles (1,215 yards lanciate con 5 touchdown, 54.6% di passaggi completati, 3 intercetti e 4 fumble concessi), in una stagione tormentata dagli infortuni.

Ora l’occasione di un rilancio per Vick, 4 volte al pro-bowl (l’all star game del football), che dimostra da subito di avere gran voglia di riscatto: “Amo la competizione e amo il football – ha detto venerdì in conferenza stampa – sento che ho ancora molto fooball da giocare ancora”. In 11 anni di carriera Vick ha lanciato per più di 21,000 yards con 128 touchdowns (85 intercetti), buone cifre ma il suo problema si chiama Geno Smith, starting QB dei Jets che con il suo super finale di stagione lo scorso anno (in totale 3,046 yards, 12 TD e 21 intercetti con 366 yards corse e 8 TD da rookie) ha permesso ai suoi di chiudere la regular sopra quota .500. “Al momento attuale – ha detto – Geno è lo starting quarterback di questa squadra” ma ovviamente è chiaro che farà di tutto per soffiargli il posto e ritornare ad alti livelli.

Pietro Tola

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *