Simone Viscardi
No Comments

Nba: gli Spurs domano i Lakers nel finale | Highlights

Nba: ai texani basta accelerare nell'ultimo quarto per aggiudicarsi la sfida dello Staples. Dragic tiene acceso il sogno playoff di Phoenix, Orlando Ko

Nba: gli Spurs domano i Lakers nel finale | Highlights
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Notte dal programma ricco sui parquet dell’Nba, dove sono scese in campo quasi tutte le dominatrici della lega. Ad Ovest lo scettro di capoclassifica è saldamente in mano dei San Antonio Spurs, che a Los Angeles trovano l’undicesima vittoria consecutiva, condannando i Lakers all’ennesima sconfitta. Successo fondamentale per Phoenix in casa contro Orlando, grazie al quale i Suns accorciano in chiave ottavo posto della Western sui Mavs, sconfitti da Minnesota. Tutte le sintesi delle gare Nba le trovate solo su SportCafe24.

Los Angeles Lakers-San Antonio Spurs 109-125

Gli Spurs (51-16) allungano in vetta alla Western Conference, e lo fanno aggiudicandosi il più classico dei testa-coda. I Lakers (22-45), penultimi in graduatoria, lottano al massimo delle loro possibilità per 3/4 di gara, prima di capitolare nell’ultimo quarto al minimo aumento di ritmo da parte dei neroargentati. Nelle prime frazioni SAS prova subito a scappare, approfittando della fragilità della retroguardia gialloviola e sfruttando la mano calda di Green. Unico Laker a tenere il passo di San Antonio è il rientrante Xavier Henry, che mantiene sulla linea di galleggiamento i suoi con 19 punti nel solo primo tempo. Nel terzo quarto le riserve Spurs faticano a tenere il passo dei padroni di casa, che grazie anche alla buona serata del leader Pau Gasol trovano un meritato vantaggio. All’inizio dell’ultimo parziale arriva la sveglia per i leader della Lega, con i soliti noti Parker, Duncan e Ginobili bravi a prendere per mano i compagni, tra i quali spicca come sempre Marco Belinelli, portandoli nuovamente avanti. Gli ultimi minuti sono tutti per la squadra di coach Popovich, con i Lakers incapaci di offrire una reazione alle giocate dei Big Three in maglia Spurs. Per San Antonio si tratta dell’undicesima vittoria consecutiva, mentre per i Lakers la sconfitta è solo un’altra stazione del loro personalissimo calvario.

Lakers: Henry 24, Gasol 22, Kelly 14 ; rimbalzi: Gasol 10 ; assist: Gasol 6
Spurs:Parker 25, Leonard 22; rimbalzi: Duncan 16; assist: Ginobili 6

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=wKEftYplPuo&list=UUp1-I079CsEsA-tY5ZuvaoQ[/youtube]

Phoenix Suns-Orlando Magic 109-93

Le speranze di post season della franchigia dell’Arizona passano sempre dalle mani di Dragic. Goran mette a segno 18 punti e trascina i suoi alla vittoria nei confronti degli Orlando Magic. La contemporanea sconfitta interna – ad opera dei T-Wolves – di Dallas consente agli uomini di Jeff Hornacek di coltivare ancora sogni playoff, l’ottavo posto dista adesso solo 2 vittorie. L’inizio di partita è molto equilibrato, ma l’espulsione di Vucevic – 8 punti in 9 minuti – complica non poco i piani di Orlando, che rimane aggrappata alle giocate dei soli Afflalo e Oladipo. Harris da un buon contributo dalla panchina, ma Bledsoe e Dragic mantengono i padroni di casa avanti nel punteggio.

Suns: Dragic 18; rimbalzi: Plumlee 9; assist: Dragic, Bledsoe 6
Magic: Harris 23, Afflalo 20, Oladipo 14; rimbalzi: O’Quinn 11; assist: Oladipo 9

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=uoEYYMI2g5I&list=UUp1-I079CsEsA-tY5ZuvaoQ[/youtube]

Simone Viscardi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *