Giuseppe Landi
No Comments

Nba: Anthony stende i Pacers, bene Minnesota e Denver | Highlights

Inizia nel migliore dei modi la nuova era Phil Jackson a New York. Minnesota passa all'overtime trascinata dai 35 punti di Love; crollano i Pistons

Nba: Anthony stende i Pacers, bene Minnesota e Denver | Highlights
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Dieci gare Nba giocate nella notte. Ecco le sintesi targate SportCafe24 relative alle seguenti partite: New York-Indiana, Dallas-Minnesota e Denver-Detroit.

NEW YORK KNICKS – INDIANA PACERS 92-86

Non poteva iniziare meglio la nuova era Phil Jackson per i Knicks, accolto da una vera a propria standing ovation del Madison Square Garden. New York infatti batte i Pacers, ottenendo così la settima vittoria consecutiva e riaccendendo le speranze playoff nella Eastern Conference. Carmelo Anthony vince nettamente la sfida con Paul George, mettendo a segno 34 punti contro il 17 dell’avversario. Ma i punti decisivi ai fini del risultato sono di Stoudemire e Felton, che piazzano un break di 15-2 nel secondo quarto, con i Knicks che allungano a +16. Amare segna 8 punti, con Felton che lo segue, ma Indiana resta ancora in partita con un isolato Stephenson. New York all’intervallo chiude in vantaggio sul 47-35. Nella ripresa la squadra di Vogel reagisce, portandosi sul -3 grazie a West che dà il via ad un parziale di 9-2, con Hibbert che segna da solo 14 punti nel terzo quarto. Nell’ultimo quarto si sveglia anche George, che mette a segno 13 punti, ma è ormai troppo tardi, con i Knicks che chiudono la gara con un 6-0 firmato dalla tripla di Shumpert e dal gioco da 3 punti di Anthony.

New York Knicks: Anthony 34, Stoudemire 21, Felton 11. Rimbalzi: Chandler 14. Assist: Felton 6.

Indiana Pacers: Stephenson 21, Hibbert 20, George 17. Rimbalzi: Stephenson 9. Assist: Hill 4.

[youtube]http://youtu.be/3ERq6-DSsuE[/youtube]

DALLAS MAVERICKS – MINNESOTA TIMBERWOLVES 122-123 dts

I Dallas Mavericks vengono sconfitti in casa da Minnesota, complicando la loro corsa verso i playoff, inseguiti ora dai Suns nella Western Conference. A guidare i Timberwolves alla seconda vittoria di fila, ci pensano Ricky Rubio e Kevin Love, con il primo che mette a segno la terza tripla doppia della sua carriera. Minnesota comincia subito bene, con i Mavericks tenuti in corsa dal solo Nowitzki, che con 22 punti nel secondo e terzo quarto aveva rialzato Dallas, dopo una serie di errori difensivi che aveva permesso agli avversari di allungare sul +22. Con un 7-0 i padroni di casa si erano portati anche sul -2, ma Rubio dà il via ad un altro allungo (+13), anche questa volta non decisivo, perchè Ellis segna 12 punti negli ultimi 4′ e tre triple portando Dallas all’overtime. Qui la decide Kevin Love a 17” dalla fine.

Dallas Mavericks: Nowitzki 27, Ellis 22, Marion 16, Carter 14, Harris 13. Rimbalzi: Dalembert 14. Assist: Marion 5.

Minnesota Timberwolves: Love 35, Rubio 22, Martin 19, Barea 15. Rimbalzi: Dieng 11. Assist: Rubio 15.

[youtube]http://youtu.be/P_Iuf8wPONc[/youtube]

DENVER NUGGETS – DETROIT PISTONS 118-109

I Pistons non riescono a dare una svolta al momento negativo, incassando la terza sconfitta consecutiva a Denver. Detroit come sempre gioca un buon primo tempo, ma crolla nella ripresa. I Denver devono fare a meno di Lawson, influenzato, al suo posto c’è Brooks che gioca una grande partita. Come detto i Pistons iniziano benissimo con i canestri di Monroe e Stuckey, e nonostante l’assenza dell’infortunato Drummond allungano sul +11 nel secondo quarto, chiudendo all’intervallo in vantaggio per 61-54. Ma nella ripresa Brooks e Foye si scatenano, approfittando anche della “genialata” di Josh Smith che si vede fischiare due falli tecnici di fila, il secondo per proteste, e finisce anzitempo la sua partita. I Nuggets infilano un parziale di 10-2 nell’ultimo quarto, andando a +13, con i padroni di casa che hanno una reazione d’orgoglio riportandosi in partita sul -4 a 54” dalla fine. Ma la reazione risulta vana, in quanto Randolph e Hickson chiudono i giochi, regalando ai Nuggets la quinta vittoria nelle ultime cinque partite.

Denver Nuggets: Brooks 27, Foye 22, Faried 15. Rimbalzi: Hickson 11. Assist: Brooks 17.

Detroit Pistons: Monroe 22, Stuckey 18. Rimbalzi: Caldwell-Pope 10. Assist: Bynum 10.

[youtube]http://youtu.be/uCP2p4GTQ0w[/youtube]

Giuseppe Landi (@Beppe_SC24)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *