Marco Sciscioli
No Comments

Le pagelle di Chelsea-Galatasaray 2-0: Eto’o immenso, Hazard uomo-assist

Il Chelsea sforna una prova convincente e si guadagna i quarti di finale. Eto'o continua a brillare e timbra il cartellino anche in questa occasione

Le pagelle di Chelsea-Galatasaray 2-0: Eto’o immenso, Hazard uomo-assist
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

CHELSEA:

Cech 6. Guarda la partita da vicino, nessun intervento nell’arco dei 90 minuti

Ivanovic 5,5. Sbaglia molti passaggi e perde palloni anche in zona pericolosa

Cahill 6. Fa lo stretto indispensabile, il gol è al 90% merito di Terry

Terry 7. Nonostante l’età sforna prestazioni convincenti anche in Champions, suo l’assist per Cahill

Azpilicueta 6,5. La fascia è sotto il suo dominio, spinge e difende con attenzione e precisione

Ramires 6,5. Garantisce la corsa e  rende veloce il gioco della sua squadra

Lampard 7. Un altro non più giovane che si mette in mostra in questa partita, la classe non invecchia

Oscar 6. Può fare di più e meglio, corre molto ma non si rende pericoloso. Schurrle s.v. (dal 81’)

Hazard 8. I turchi lo vedono sfrecciare da tutte le parti, non riescono a fermarlo, sforna assist in quantità industriale

Willian 6. Vale lo stesso discorso di Oscar, solo che in alcuni momenti scompare dal campo. Kalas s.v. (dal 92’)

Eto’o 7. Continua a segnare gol pesanti, nonostante non sia più un giovanotto, corre e dirige la manovra offensiva della sua squadra. Torres s.v. (dal 85’)

Chelsea-Galatasaray, Mourinho contro Mancini

Mancini battuto ancora una volta dal rivale Mourinho

GALATASARAY:

Muslera 7,5. Anche se coloro che seguono la Serie A lo ricordano solo per gli errori, lui è capace anche di prestazioni come queste. Senza di lui il risultato sarebbe stato più pesante.

Ebouè 5. Spinge male e non riesce a bloccare Hazard e Oscar che lo bruciano in velocità. Hajrovic s.v. (dal 76’)

Chedjou 5. Suoi errori di marcatura hanno portato ai due gol del Chelsea. Troppo lento per bloccare i velocisti.

Samih Kaya 5. Sbaglia sempre la sua posizione, in fase difensiva è nullo.

Alex Telles 5,5. Da migliorare in fase difensiva, è un giovane che con la sua velocità si rende pericoloso in ripartenza.

Yekta Kurtuluş 4. Per circa un’ora di gioco non ha toccato un pallone, impalpabile. Hakan Balta 5,5 (dal 66’). Non da alcun apporto diverso con il suo ingresso in campo. Si posiziona basso a sinistra e tiene la posizione senza alcun acuto di rilievo.

Felipe Melo 6. Mette il suo carattere al servizio della squadra, fa il recupera palloni a centrocampo con interventi anche scomposti.

Burak Yilmaz 4,5. Praticamente un uomo in meno, il Galatasaray giocava in 10. Umut Bulut 5 (dal 53’). Il suo ingresso doveva ravvivare le azioni dalla cintola in su e invece risulta anche un oggetto estraneo al confronto.

Selçuk Inan 6. Insieme a Melo e Drogba il meno peggio, dona l’anima in campo non ricevendo sostegno dai compagni.

Sneijder 5,5. Gli arriva qualche pallone, ma lui spreca visto che viene sempre decentrato. Cala nella ripresa.

Drogba 6,5. Il tuttofare, aiuta la difesa, va a prendersi il pallone a centrocampo, regge l’attacco, ma il gol non arriva.

Marco Sciscioli

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *