Giuseppe Landi
No Comments

Manchester United-Olympiakos 3-0: Van Persie trascina i Red Devils ai quarti | Highlights

La tripletta di uno strepitoso Van Persie confeziona l'impresa: Olympiakos ribaltato e Moyes respira. Inglesi adesso temibili ai quarti

Manchester United-Olympiakos 3-0: Van Persie trascina i Red Devils ai quarti | Highlights
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
David Moyes, tecnico del Manchester United

David Moyes respira dopo il passaggio ai quarti di Champions League con il suo United

FINALE – IL MANCHESTER UTD TORNA GRANDE PER UNA NOTTE E SOPRATTUTTO APPRODA AI QUARTI DI CHAMPIONS! FINALMENTE UN SORRISO PER MOYES, CHE STRIDE CON LE LACRIME DEI GIOCATORI GRECI, ARRIVATI AD UN SOFFIO DA UNO STORICO TRAGUARDO!

90′ Saranno cinque i minuti di recupero

89′ Ultimo cambio per Moyes: entra Fellaini al posto di Van Persie che esce addirittura in barella!

85′ Olympiakos sempre in attacco: sarà una sofferenza fino alla fine!

83′ Conclusione a giro di Rooney: poco preciso l’inglese

80′ Un cambio per parte: dentro Fletcher al posto di Wellbek: entra Vergos, debuttante in Champions, al posto di Fuster. Siamo ormai a meno di 10 minuti dal termine!

78′ Assedio Olympiakos: conclusione sporcata di Dominguez che De Gea respinge come può

76′ Sostituzione Manchester: fuori Valencia, con un occhio tumefatto da inizio partita, dentro Young

75′ Sinistro dalla distanza del costaricense Campbell: palla che non impensierisce De Gea

73′ Altro cambio per i greci: fuori un nervoso Salino, entra Machado

69′ Conclusione di Rafael da buona posizione: il suo tiro è deviato in angolo da un difensore avversario

65′ Salino serve Fuster che calcia potente ma troppo su De Gea, che se la ritrova tra le mani: partita tutt’altro che chiusa!

62′ Dominguez: sinistro violento scagliato dal limite, pallone che esce non di molto

61′ Salino scaglia via il pallone a gioco fermo: giusto giallo per lui. Olympiakos adesso nervoso, con la qualificazione di colpo smarrita!

60′ Ammonito Evra: salterebbe l’eventuale quarto di finale

56′ Contromossa Olympiakos: fuori Perez, dentro Nelson Valdez

53′ Punizione di Dominguez deviata dalla barriera a De Gea battuto: brivido all’Old Trafford

50′ TREMENDO VAN PERSIE: TRIS! Punizione battuta dall’olandese che supera la barriera e s’insacca alle spalle di un immobile Roberto!

49′ Manolas atterra Wellbeck: punizione invitante per i Red Devils

LIVE SECONDO TEMPO

FINALE PRIMO TEMPO – Una gran prima frazione per i Red Devils, che già hanno rimesso le cose a posto! Un paio di occasioni sprecate dai greci, che potranno pesare tantissimo a fine partita!

45′ RADDOPPIO VAN PERSIE:2-0!!  Controllo pregevole di Rooney che mette un rasoterra perfetto per il piattone di Van Persie che trafigge per la seconda volta Roberto!! Parità ristabilita!!!

39′ DE GEA SALVA LO UNITED!!! Doppio intervento del portierone che salva prima sul colpo di testa di Fuster e poi con l’istinto di piede respinge la conclusione di Dominguez a colpo sicuro! Che chance per l’Olympiakos!

34′ Gran volo di Roberto su colpo di testa di Evra: Manchester che spinge per il raddoppio!

30′ Tiro cross di Valencia: Roberto non si fa sorprendere e agguanta in tuffo!

24′ VAN PERSIE LO TRASFORMA: 1-0!! Rete importante per i padroni di casa, che si rimettono in carreggiata già a metà primo tempo!

22′ RIGORE MAN UTD! Atterrato Van Persie da Holebas!

19′ Sfilza di cross dei Red Devils, tutti alla ricerca della testa di Rooney!

17′ PALO Rooney!! Colpo di testa dell’attaccante col portiere Roberto che la sfiora quel tanto che basta per metterla sul legno!

15′ Occasione Olympiakos! Splendida azione di Campbell che va via sulla destra: palla al centro per l’accorrente Perez che in equilibrio precario conclude malamente a lato di De Gea! Greci vicino al vantaggio!

10′Ammonito anche Carrick, che rifila un calcione a Perez: partita particolarmente spigolosa!

6′ Punizione battuta da Rooney: Roberto respinge coi pugni

5′ Giallo per Manolas! Il difensore greco atterra Wellbeck pronto ad involarsi verso la porta

4′ Partita subito viva: Olympiakos che non ci sta a rinchiudersi e tiene alto il proprio baricentro

FISCHIO D’INIZIO!!

LIVE PRIMO TEMPO

FORMAZIONI UFFICIALI:

MANCHESTER UNITED (4-4-2): De Gea; Rafael, Jones, Ferdinand, Evra; Valencia, Carrick, Giggs, Welbeck; Rooney, van Persie. All. Moyes

OLYMPIAKOS (4-2-3-1): Roberto; Maniatis, Holebas, Manolas, Marcano; Leandro Salino, N’Dinga; Peréz, Fuster, Campbell; Domínguez. All. Michel

Nel “Teatro dei sogni” stasera si rincorre l´impresa. Il secondo atto dello strano caso tra Olympiakos e Manchester United promette ancora meglio del primo. L´obiettivo dei quarti, nella Coppa dalle grandi orecchie, rappresenterebbe la svolta in positivo per qualunque club. Figuariamoci per i Red Devils e i greci, in quest`annata davvero inusuale per loro.

QUI OLYMPIAKOS: TENERE DURO – Chi parte favorito? Sembrava incredibile dirlo ad inizio stagione, ma i favori del pronostico pendono tutti per l`Olympiakos. Il 2-0 dell`andata non e´stato puro frutto della casualita´ma di una predominanza greca che ha trovato la scarna resistenza dei Diavoli Rossi. Ok, battere oggi la squadra di Moyes non e´un`impresa insormontabile come poteva esserlo qualche anno fa, ma una qualificazione farebbe gridare all´impresa tutto il movimento calcistico ellenico, da troppo tempo incapace a livello di club di imporsi in ambito europeo. Il Campionato (Titolo n. 41) e´in cassaforte gia´da settimane, e il poter dire ancora la propria in Europa rappresenta quello stimolo giusto per i greci, che pur privi del talento Mitroglou (ceduto a gennaio al Fulham) hanno mantenuto ad un livello piu´che buono il tasso tecnico in dote al tecnico, lo spagnolo Michel. L´approdo ai quarti e´un obiettivo che la squadra del Pireo non ottiene dal 1998/99, quando un gol di Conte negli ultimi minuti infranse i sogni del caldissimo tifo presente ad Atene. Olympiakos che in Inghilterra ha rimediato storicamente solo sconfitte: oggi pero´uscire battuti dall´ Old Trafford potrebbe riservare anche una grande gioia.

QUI MAN UTD: RABBIA E CORAGGIO – E il Manchester United, al cospetto della furia greca, cosa potrebbe fare? Il passivo dell´andata e´pesante, ma il blasone che s´indossa con la maglia Red e l´immancabile sostegno del pubblico inglese obbligano Moyes e la sua truppa a provare il colpaccio in casa propria. La rabbia di un´annata fino ad ora deludente potrebbe riversarsi in un´unica notte, dove i talenti pur sempre numerosi a disposizione dell´erede di Ferguson potrebbero ritrovarsi e mutare le sorti di match e qualificazione nel giro di pochi attimi. Red Devils che comunque in Europa quest´anno, escludendo l´andata in Grecia, hanno mostrato le cose migliori: lo 0-5 rifilato al Leverkusen il 27 novembre rappresenta il punto piu´alto dell´ intera stagione. Inutile dire che se Moyes dovesse fallire la qualificazione, le critiche feroci che gli piomberanno non lasceranno indifferenti la dirigenza, pronta ad intervenire in cerca del sostituto gia´a fine stagione, se non addirittura prima. La memoria dei tifosi dei Red Devils pero´e´lunga di imprese impossibili (Champions ´99) o g0leade(il 7-1 rifilato alla Roma dopo la sconfitta all´andata): credere nei miracoli sportivi non e´una semplice utopia.

QUOTE SCOMMESSE – Le quote Snai vedono i Red Devils nettamente favoriti a 1,47, con l’X quotata a 4,25; la vittoria degli ospiti è a 6,50.

PROBABILI FORMAZIONI

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): De Gea; Rafael, Vidic, Ferdinand, Evra; Carrick, Fellaini; Valencia, Rooney, Januzaj; van Persie. All. Moyes.

OLYMPIAKOS (4-2-3-1): Roberto; Salino, Marcano, Manolas, Holebas; Maniatis, Ndinga; Perez, Campbell, Dominguez; Valdez. All. Michel

Manlio Mattaccini
Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *