Matteo De Angelis
No Comments

Ligue 1: il Monaco sbanca 3-2 Lione, 1-1 tra Montpellier e Bordeaux

Ligue 1: il Monaco sbanca 3-2 Lione, 1-1 tra Montpellier e Bordeaux
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Claudio Ranieri, allenatore del Monaco,

Claudio Ranieri, allenatore del Monaco

La Ligue 1 entra finalmente nel vivo. Nella 29a giornata di campionato il Monaco espugna 3-2 il campo del Lione e si porta a -5 dalla capolista PSG, impegnata questa sera nel big match contro il St. Etienne. Termina 1-1 invece la gara domenicale delle 14 tra Montpellier e Bordeaux, con le due squadre che si dividono la posta in palio ma non possono essere soddisfatte del risultato finale.

LIONE vs MONACO 2-3 – Spettacolo e tanti gol nella super sfida da poco conclusa tra Lione Monaco, con i ragazzi di Claudio Ranieri che si sono imposti per 3-2 al termine di una gara ricca di colpi di scena. La squadra del Principato impiega appena 4 minuti a sbloccare il match con il destro secco di Germain su assist di Berbatov che coglie impreparato Lopes. Il Lione accusa il colpo e al 27′ capitola di nuovo: stavolta è il fantasista James Rodriguez ad andare in rete con un sinistro ravvicinato su imbeccata del solito Berbatov. I tifosi di casa mugugnano e l’OL si sveglia: Briand si carica la squadra sulle spalle e dopo soli cinque minuti riapre il match, mandando i suoi al riposo con il risultato ancora recuperabile. La ripresa si apre però nel peggiore dei modi per il Lione: Berbatov – in assoluto il migliore in campo – sfrutta l’assist al bacio di Rodriguez e realizza la rete dell’1-3. Partita finita? Macché. Briand è in giornata di grazia e a un quarto d’ora dal termine riapre nuovamente il match con un siluro che si insacca sotto la traversa. Il Lione prova il forcing finale, il Monaco si chiude nella propria metà campo. E’ di Lacazette l’occasione più chiara per il clamoroso 3-3, ma l’attaccante spreca tutto calciando a lato. Il Monaco porta così a casa una vittoria preziosa in chiave campionato, portandosi momentaneamente a -5 dal PSG capolista. Il Lione incappa in un ko dopo oltre un mese e mezzo dall’ultimo passo falso in Ligue 1, ma resta comunque al quinto posto in classifica.

MONTPELLIER vs BORDEAUX 1-1 – Termina 1-1 la sfida all Stade de la Mosson tra i padroni di casa del Montpellier e il Bordeaux. Un pari che non soddisfa però nessuna delle due compagini, con gli arancioblù a soli sei punti di vantaggio dalla zona retrocessione e i Girondini che sprecano una ghiotta occasione per conquistare punti importanti in ottica Europa League. La gara comunque è tutt’altro che noiosa. Dopo un buon inizio del Montpellier, è il Bordeaux ad andare in vantaggio al 24′ con Henrique, che sfrutta al meglio il cross di Sertic e da sotto misura infila di testa la palla alle spalle dell’incolpevole Jourden. Lo 0-1 per gli ospiti dura però appena dieci minuti. E’ ancora un calcio da fermo a portare al gol: punizione di Tiene dalla trequarti, Hilton svetta sui difensori del Bordeaux e di testa realizza la rete dell’1-1. Nella ripresa gli ospiti giocano meglio, il Montpellier si chiude in maniera ordinata e non corre particolari pericoli. Cala il ritmo di gara, col Bordeaux pericoloso con Saivet e Jussie. Al triplice fischio il risultato però non cambia. Il Montpellier centra il sedicesimo pareggio in campionato e sale a +6 sulla zona retrocessione, il Bordeaux si porta a quota 41 e consolida il nono posto in classifica.

LA CLASSIFICA – Ecco la classifica attuale di Ligue 1 dopo la 29a giornata, in attesa del posticipo di questa sera tra PSG e St. Etienne.

PSG* 67 punti; Monaco 62 punti; Lilla 53 punti; St. Etienne* 48 punti; Lione 45 punti; Marsiglia 44 punti; Reims 43 punti; Tolosa 42 punti; Bordeaux 41 punti; Nizza e Bastia 37 punti; Lorient 36 punti; Guingamp 35 punti; Montpellier 34 punti; Nantes 33 punti; Rennes 31 punti; Evian 30 punti; Valenciennes 28 punti; Sochaux 25 punti; Ajaccio 15 punti.

Matteo De Angelis

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *