Marco Sciscioli
No Comments

Pagelle Verona-Inter 0-2: Jonathan chiama Prandelli, Palacio super

Un Jonathan ispirato decide la partita mandando in gol di Palacio e trovando anche la gioia personale. Toni controllato a vista dalla difesa interista

Pagelle Verona-Inter 0-2: Jonathan chiama Prandelli, Palacio super
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

L’Inter vince e convince al Bentegodi battendo un Verona con la difesa traballante: Palacio colpisce, Jonathan (il migliore dei suoi) punisce. 

VERONA:

Rafael 5,5: Non ha grandi responsabilità sul primo gol dell’Inter, errata invece la respinta corta che ha portato al gol di Jonathan.

Cacciatore 5,5: Nonostante D’Ambrosio non gli crei problemi non si mette in evidenza. (Dal 75′ Martinho 6: Sfiora il gol appena entrato.).

 Moras 5: Asfaltato da Icardi, che riesce a bloccare solo in un’occasione con un intervento rischioso.

 Maietta 5: Male come il suo compagno di difesa, non riesce a contenere Palacio.

 Albertazzi 5: Fa fatica ad arginare Jonathan e l’ammonizione non gli permette di giocare serenamente.

 Sala 5,5: Prova a creare qualche spunto, ma senza infastidire la retroguardia nerazzurra.

 Donati 5,5: Non filtra bene gli attacchi interisti. (Dall’86’ Cirigliano s.v.).

 Marquinho 6,5: L’unico della sua squadra a correre sempre, a non fermarsi e a sfiorare il gol.  (Dall’86’ Cacia s.v.).

 Romulo 6: Nonostante abbia giocato su una fascia in cui non è abituato ha sfiorato la rete in un paio di occasioni, tra cui su una respinta corta di Handanovic.

 Toni 5: Ranocchia lo annulla, prova di mestiere a guadagnarsi un rigore ma l’arbitro non abbocca.

 Iturbe 6: Probabilmente la tensione di affrontare una delle sue pretendenti lo ha bloccato un pò, non facendolo esprimere ai soliti livelli.

Verona-Inter 0-2: Jonathan protagonista assoluto

Verona-Inter 0-2: Jonathan protagonista assoluto

INTER:

Handanovic 6,5: Per sessanta minuti spettatore non pagante, un suo miracolo salva poi il risultato a ridosso del novantesimo.

Campagnaro 6: Quando serve usa il fisico, ma patisce un pò le incursioni rapide di Iturbe e Marquiho.

Ranocchia 6,5: Conferma il buon momento annullando un cliente difficile come Toni.

Rolando 6,5: Sempre attento, tiene d’occhio il duello Ranocchia-Toni, intervenendo quando il suo compagno era in difficoltà.

Jonathan 7,5 (IL MIGLIORE): L’inizio è il preludio a quella che sarà una prestazione ottima, confeziona l’assit per Palacio e si inventa un gol che è un mix tra forza e decisione.

Guarin 5: Fa davvero poco in una partita ideale per le sue sortite offensive, ruba qualche pallone a centrocampo e sporadicamente impensierisce Rafael (dal 74’ Kovacic 6: Prova ad inserirsi nel gioco della sua squadra, e dato il punteggio azzarda anche qualche conclusione.)

Cambiasso 6: Prestazione altalenante, buoni spunti ed errori.

Hernanes 6: Oltre a beccare la traversa su punizione non partecipa alla fase offensiva, pensa soprattutto a rompere le trame avversarie. (dal 91’ KUZMANOVIC s.v.).

D’Ambrosio 6: Grande impegno e voglia di spaccare tutto, sfrutta benino la sua prima da titolare. (dal 70’ ZANETTI 6 – Venti minuti e recupero di discreta intensità).

Palacio 6,5: Ottimo regalo per il rinnovo, sfrutta la prima vera occasione per i nerazzurri e ringrazia Maietta per il liscio che gli ha permesso di finire a tu per tu con Rafael.

Icardi 6: Premettendo che non è gli sono stati dati molti palloni giocabili, c’è da dire che è partito bene ma si è spento col passare dei minuti.

Marco Sciscioli

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *