Giuseppe Landi
No Comments

Fiorentina-Chievo 3-1: Gomez manda ko i veronesi | Highlights

La Fiorentina risponde ai successi di Inter e Parma. Tris al Chievo e quarto posto in classifica

Fiorentina-Chievo 3-1: Gomez manda ko i veronesi | Highlights
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Il Chievo di Corini pare essere in picchiata

Il Chievo di Corini non riesce a bissare il successo contro il Genoa

LA PARTITA

94′ – LA PARTITA TERMINA DOPO 4 MINUTI DI RECUPERO

90′ – Da segnalare la posizione di probabile fuorigioco di Gomez al momento del passaggio di Ilicic.

90′ – COLPO DEL KNOCK OUT, 3-1 FIORENTINA: Mario Gomez mette il sigillo della vittoria a questa partita.

88′ – PELLISIER SBAGLIA: ottima occasione per l’attaccante valdostano che però non inquadra la porta. Il Chievo sta fallendo troppe occasioni

82′ – RIGORE PARATO: Agazzi para il rigore di Pizarro.

81′ – CLAMOROSO RIGORE PER LA VIOLA: la conclusione al volo di Ilicic diretta verso la porta di Agazzi trova la deviazione di gomito di Rubin; l’arbitro concede il tiro dagli undici metri.

76′ – Ci prova Vargas a tenere i suoi uomini su con una conclusione che mette i brividi ad Agazzi.

74′ ULTIMO CAMBIO VIOLA: in Vargas out Wolski.

68′ – Ora la Fiorentina fa più fatica a contenere le folate del Chievo; brutta situazione per gli uomini di Montella che ora non devono chiudersi.

65′ – CAMBIO VIOLA: in Ilicic out Anderson.

63′ – GOL CHIEVO: PALOSCHI accorcia le distanze dopo essere stato servito da Stoian ed aver scartato Neto in uscita. Partita riaperta

59′ – OCCASIONE CHIEVO: Radovanovic si ritrova la sfera a pochi metri dalla porta ma spreca malamente l’occasione.

58′ – CAMBIO VIOLA: In Gomez out Matri.

52′ – Chievo furioso nelle proiezioni offensive ma la Fiorentina gestisce la sfera ragionando e senza fretta.

46′ – PRIMO CAMBIO per il Chievo: in Lazarevic out Guarente.

45′ – HA INIZIO IL SECONDO TEMPO sul punteggio di 2-0 per i Viola con le reti di Cuadrado e Matri.

45′ – TERMINA IL PRIMO TEMPO SUL PUNTEGGIO DI 2-0.

40′ – 2-0 FIORENTINA: proprio nel miglior momento del Chievo gli uomini di Montella battono per la seconda volta Agazzi dopo una bella azione corale di Anderson e Cuadrado finalizzata dal solito Matri.

40′ – CHIEVO IN AVANTI: Hetemaj si lancia sulla destra e crossa al centro per Stoian che è leggermente in ritardo e manca il tap in.

38′ – Ancora Chievo in avanti con Frey che prova la conclusione: il tiro è centrale e non impensierisce Neto.

34′ – OCCASIONE PALOSCHI: l’attaccante del Chievo scatta sul filo del fuorigioco e parte da solo; davanti a Neto però il giovane attaccante si fa ipnotizzare e sbaglia.

26′ – DOPPIA OCCASIONE CHIEVO: Paloschi prima svirgola malamente da buona posizione, poi Stoian lo riserve e lui fallisce nuovamente il tap-in dell’1-1-

17′ – Il Chievo prova a reagire ma il centrocampo organizzato della Viola non lascia passare niente.

11′ – GOL DELLA FIORENTINA: Uno-due perfetto tra Pizarro e Cuadrado con quest’ultimo che calcia di prima intenzione e batte il portiere dei veronesi.

10′ – Il Chievo mette in atto il catenaccio: resiste agli assalti e parte in contropiede.

8′ – Fiorentina aggressiva in questi minuti; conquista il primo Corner.

5′ – Prima occasione della Fiorentina che prova ad aggirare l’affollato centrocampo del Chievo con lanci lunghi. IN questo caso Cuadrado non ci arriva per poco.

1′ – LA PARTITA HA INIZIO. Arbitra il signor Massa all’Artemio Franchi.

Partita importantissima quella tra Fiorentina e Chievo. Mentre i viola faranno di tutto per tornare nelle parti alte della classifica, soprattutto se si vuole avere la possibilità di accedere in Champions League. I ragazzi di Corini invece vorranno mettere più punti possibili fra loro e la zona retrocessione. Sarà dura all’Artemio Franchi ma nel calcio mai dire mai.
Fiorentina (3-5-1-1): Neto; Diakitè, Rodriguez, Compper; Cuadrado, Ambrosini, Pizarro, Anderson, Pasqual; Wolski; Matri.

Chievo (4-3-1-2): Agazzi; Frey, Cesar, Dainelli, Rubin; Radovanovic, Rigoni, Guarente; Hetemaj; Stoian, Paloschi.

Coordinamento live a cura di Fabio Pengo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *