Matteo Masum
No Comments

Atletico Madrid-Espanyol: formazioni, statistiche e presentazione

Dopo la vittoria in Champions League, i Colchoneros ospitano la squadra di Aguirre

Atletico Madrid-Espanyol: formazioni, statistiche e presentazione
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Diego Costa e David Villa guideranno l'attacco dell'Atletico Madrid

Diego Costa e David Villa guideranno l’attacco dell’Atletico Madrid

L’Atletico Madrid è tornato. Un paio di settimane di appannamento, in termini di gioco e risultato, ma nella ultime tre partite la squadra di Simeone ha dimostrato di aver ritrovato la brillantezza solo leggermente perduta. Ora, l’ostacolo si chiama Espanyol, formazione che occupa attualmente il nono posto in classifica.

ANCORA VILLA – Simeone conosce tutti i rischi derivanti dall’impegno, seppur trionfale, in Champions League. Inoltre, è ben consapevole che l’Espanyol è una squadra coriacea, pericolosa in avanti e solida in fase difensiva. Per scardinare la retroguardia di Aguirre, il tecnico argentino dovrebbe affidarsi alla coppia Diego Costa-David Villa. Il primo. che insegue Ronaldo nella classifica marcatori, viene dalla doppietta rifilata al Milan in coppa, il secondo è stato il match-winner nella vittoriosa trasferta di Vico. Al centro della difesa, Alderweireld dovrebbe sostituire Miranda, mentre sulla linea mediana Tiago e Gabi saranno affiancati dagli insostituibili Arda Turan e Koke. All’Atletico Madrid servono necessariamente i tre punti per continuare a rimanere a contatto con il Real Madrid, impegnato in un match non impossibile contro il Malaga.

BUON MOMENTO DI FORMA- Anche l’Espanyol sta vivendo una buon momento di forma. La squadra di Aguirre ha ottenuto 10 punti nelle ultime 5 partite, subendo una sola sconfitta, per mano del Villareal. I catalani sono noni in classifica, distanti dalla zona europa ma anche al sicuro rispetto alla lotta per non retrocedere. Giocando senza pressioni, potrebbero rappresentare un vero pericolo per i Colchoneros. Il tecnico messicano dovrebbe affidarsi ad un 4-2-3-1, che vedrà il bomber Sergio Garcia, 10 gol finora, a sostenere il peso dell’attacco; alle sue spalle, Simao, Pizzi e Stuani. Forte anche la difesa, la quinta meno battuta di tutta la Liga, guidata oggi dai centrali Colotto e Moreno.

Per l’Atletico Madrid dunque impegno piuttosto ostico. La squadra di Simeone resta comunque nettamente favorita, e può sfruttare il turno in casa per continuare il suo sogno di conquistare il campionato.

Matteo Masum

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *