Daniel Degli Esposti
No Comments

Eurolega: Barça inarrestabile! Il Galatasaray è ancora vivo

Nella notte dei record di Navarro il Barça fa sprofondare l'Olympiakos e strappa il fattore-campo nei Playoffs. Alvertis vince al debutto, Galatasaray sul filo di lana.

Eurolega: Barça inarrestabile! Il Galatasaray è ancora vivo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Nel venerdì di Eurolega, il Barça batte 70-58 l’Olympiakos e fa 10 su 10. Per i bi-campioni si mette male. Il Pana supera l’Efes, vince anche il Galatasaray.

BARCELLONA INARRESTABILE: FESTA PER NAVARRO – Nella notte in cui Juan Carlos Navarro ha battuto i record assoluti delle partite e dei minuti giocati nell’Eurolega ULEB, il Barcellona non ha deluso il suo pubblico: la corazzata di Xavi Pascual si è sbarazzata dell’Olympiakos con una prestazione solida e costante. La difesa blaugrana ha tolto ossigeno ai Campioni in carica e ha evidenziato i limiti di una squadra che non ha trovato alcun rimedio all’assenza di Spanoulis; le ottime prove di Oleson (15) e Tomic (14+11, degno coronamento di un periodo di forma straordinario) hanno condannato i Reds alla sesta sconfitta della Top 16. Per strappare la qualificazione ai Quarti di Eurolega, coach Bartzokas avrà bisogno di recuperare il suo faro e di cambiare decisamente l’inerzia della sua triste primavera.

LA PRIMA GIOIA DI ALVERTIS – Quando guidava il Panathinaikos di Obradovic sui principali parquet dell’Eurolega, Fragiskos Alvertis era l’incubo dei tifosi avversari: le sue triple hanno spaccato decine di partite e hanno regalato parecchi trofei ai Verdi di Atene. Nella serata di venerdì, la leggenda del club di OAKA ha scoperto “come sa di sale lo pane” dei coach: nel suo primo match sulla panchina del Panathinaikos, Alvertis ha dovuto sudare otto camicie poiché la settima non si è rivelata sufficiente per strappare al derelitto Efes due punti preziosissimi. I suoi ragazzi hanno avuto bisogno del prolungamento e della miglior versione di Fotsis per piegare con uno scarno 60-65 le resistenze dei padroni di casa. Questo risultato apparentemente striminzito ha avuto effetti notevoli sulla classifica poiché ha consentito ai Verdi di agganciare il Fenerbahce e l’Unicaja: la volata per la qualificazione, che vedrà quattro squadre in lotta per due posti, è appena iniziata…

GALATASARAY CORSARO – Nell’ultimo match del venerdì di Eurolega, il Galatasaray ha espugnato il difficile campo di Krasnodar. Il Lokomotiv Kuban ha ceduto 66-67 e ha permesso ai turchi di tornare a sperare nei Quarti: l’ottima prova di Markoishvili ha dato forma alle speranze del club giallo-rosso. Anche nel Gruppo F lo sprint è appena cominciato: nei prossimi turni lo spettacolo non mancherà!

Daniel Degli Esposti

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *