Kevin Brunetti
No Comments

Nba, i risultati della notte: volano Bulls e Thunder, bene Atlanta | Highlights

Noah sfiora la tripla doppia e porta i Bulls alla vittoria, Oklahoma City si vendica dei Lakers mentre anche Atlanta torna finalmente a vincere

Nba, i risultati della notte: volano Bulls e Thunder, bene Atlanta | Highlights
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Tre gare Nba si sono giocate nella notte. Ecco le sintesi di SportCafe24:

Chicago Bulls-Houston Rockets 111-87

Entrambe le squadre si presentano a questo appuntamento in un buon momento di forma, inoltre Houston ha battuto i Bulls negli ultimi quattro incontri tra le due franchigie. Si capisce subito però che questa partita finirà diversamente, i Bulls giocano meglio e guadagnano punti di vantaggio, chiudono infatti avanti sia il primo che il secondo quarto rispettivamente sul risultato di 25-20 e 50-42. Da segnalare la brutta botta presa nel secondo quarto da Mike Dunleavy dei Bulls che cercando un fallo di sfondamento finisce per prendere una violenta gomitata sopra l’occhio ed è costretto ad abbandonare il campo sanguinando copiosamente. Nel terzo quarto i Bulls prendono il controllo totale del parquet, Dunleavy rientra in campo con un occhio molto gonfio, ma ciò non gli impedisce di realizzare la bellezza di 18 punti nel quarto e di trascinare i Bulls a 27 punti di vantaggio sull’85-58. Nel quarto finale ai Bulls non resta che gestire il vantaggio, e così è, Noah cerca il decimo assist della serata ma complici gli errori dei compagni non riesce a trovarlo. Chicago esce quindi con una vittoria e Noah esce a solo un assist di distanza da quella che sarebbe stata la sua ennesima tripla doppia stagionale.

Chicago Bulls: Dunleavy 21, Hinrich 19, Boozer 18, Augustin 13, Noah 13, Butler 11 Assist: Noah 9, Augustin 8 Rimbalzi: Noah 10

Houston Rockets: Lin 21, Howard 12, Hamilton 12 Assist: Lin 3 Rimbalzi: Howard 10

[youtube]http://youtu.be/f4wKRUhM9Cw[/youtube]

Atlanta Hawks-Milwaukee Bucks 102-97

Atlanta scende in campo con l’obbligo di vincere dopo che con quattordici sconfitte nelle ultime sedici sta seriamente rischiando di perdere l’ultimo posto disponibile per i playoff. I primi due quarto si rivelano combattuti, ma è Milwaukee a condurre all’intervalli con sei punti di vantaggio sul 47-53. Nel terzo Atlanta tira fuori la cattiveria necessaria per riportarsi in vantaggio di un punto e per provare a vincere una partita molto complicata. Il quarto finale è uno show di Kyle Korver che prende in mano gli Hawks e con 12 punti trascina la squadra alla vittoria finale con il risultato di 102-97.

Atlanta Hawks: Teague 22, Millsap 15, Carroll 15, Korver 15 Assist: Teague 8 Rimbalzi: Millsap 8

Milwaukee Bucks: Ilyasova 20, Knight 20, Adrien 12, Henson 12 Assist: Antetokounpo 5 Rimbalzi: Adrien 4, Henson 4

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=SuRe6h0H-24&list=UUp1-I079CsEsA-tY5ZuvaoQ&feature=share&index=11[/youtube]

Oklahoma City Thunder-Los Angeles Lakers 131-102

Secondo scontro in cinque giorni tra queste due squadre, nell’ultimo i Lakers hanno sorpreso Oklahoma City portandosi a casa la vittoria con il risultato di 114-110, i Thunder scendono in campo per prendersi la rivincita. Tra le file di Oklahoma City spicca Kevin Durant a 29 partite di fila con più di 25 punti realizzati, una media davvero impressionante. Che il risultato sarà diverso da quello di cinque giorni fa lo si vede già dal primo quarto, Oklahoma City parte subito forte e si prende subito dodici punti di vantaggio sul 33-19. All’intervallo il vantaggio è ancora maggiore grazie alle grandi prestazioni di Ibaka, Westbrook e dello stesso Durant, si va all’intervallo sul 60-46. Nel terzo quarto Oklahoma City ingrana la quarta e tocca quota cento punti con una quarto ancora da giocare e con uno show personale di Russel Westbrook che inanella la bellezza di tre triple consecutive portando i Thunder a condurre 101-77. Partita già chiusa con un quarto ancora da giocare, Oklahoma si limita quindi a continuare quanto iniziato, e tiene i Lakers a 29 punti di distanza vendicandosi dell’ultima partita e vincendo 131-102.

Oklahoma City Thunder: Westbrook 29, Durant 29, Ibaka 15, Butler 11 Assist: Westbrook 9 Rimbalzi: Ibaka 13 Stoppate: Ibaka 7

Los Angeles Lakers: Meeks 19, Bazemore 16, Gasol 14, Farmar 13, Kelly 12, Johnson 1o Assist: Marshall 6, Kelly 6 Rimbalzi: Bazemore 7

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=UwGuljby_eI&list=UUp1-I079CsEsA-tY5ZuvaoQ&feature=share&index=8[/youtube]

Kevin Brunetti (@Kevinbrunetti)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *