Daniel Degli Esposti
No Comments

Eurolega: Milano splendida a Vitoria. Cade a sorpresa il Real Madrid!

L'EA7 argina l'uragano-Pleiss con una grande prova di squadra, strappa la settima vittoria della sua Top 16 e si avvicina ai Quarti. Il Bayern stoppa il Real Madrid.

Eurolega: Milano splendida a Vitoria. Cade a sorpresa il Real Madrid!
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Nella decima giornata della Top 16 Milano espugna la Fernando Buesa Arena: il Laboral Kutxa cede 65-83. Fenerbahce-Malaga 69-67, CSKA ok, Real KO a Monaco.

MILANO DIMOSTRA LA SUA FORZA – Un grande giocatore lasciato solo non batte mai una squadra compatta. Questo antico adagio dello sport ha trovato l’ennesima conferma nella serata della Fernando Buesa Arena: Tibor Pleiss ha messo a referto 30 punti, 13 rimbalzi, 2 stoppate e 10 falli subiti (43 di valutazione!), ma il suo Laboral Kutxa non ha nemmeno impensierito l’Emporio Armani Milano. Motivo? La straordinaria solidità che il gruppo di Luca Banchi ha opposto alla formazione basca: il sempre più positivo Curtis Jerrells ha guidato una pattuglia di cinque uomini in doppia cifra e, insieme a un Gentile capace di ritrovare con continuità la via del canestro, ha dimostrato che l’impatto della panchina è ormai la vera arma dell’Olimpia. In una serata in cui Langford ha smesso i panni di Superman e ha prodotto una prestazione “normale”, Milano ha vinto nettamente i primi due quarti e ha amministrato senza patemi il suo vantaggio fino alla sirena. La settima vittoria della Top 16 ha avvicinato notevolmente l’EA7 ai Quarti: il successo di misura del Fenerbahce contro l’Unicaja (69-67) ha frenato la rincorsa della squadra di Plaza e ha regalato ai ragazzi di Banchi quattro lunghezze di vantaggio sul quarto (e quinto) posto del Gruppo E. Aspettando Panathinaikos e Olympiakos…

Milano continua a volare nel Gruppo E della Top 16.

Milano continua a volare nel Gruppo E della Top 16.

GRUPPO F: IL REAL CADE! CSKA PRIMO – Nel primo match della giornata, il CSKA di Ettore Messina ha travolto 84-52 il Partizan e ha conquistato la nona vittoria della sua Top 16. La serata europea ha regalato all’Armata Rossa il primato solitario del Gruppo F: mentre il Maccabi batteva 77-67 lo Zalgiris Kaunas, il Real Madrid ha clamorosamente sciupato un vantaggio di otto punti sul campo del Bayern Monaco. Delaney, Djedovic e Bending hanno giocato un brutto scherzo a Rodriguez e soci: l’85-83 della sirena finale ha dato grande linfa ai sogni dei tedeschi e ha relegato i Blancos al secondo posto del girone.

Daniel Degli Esposti

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *