Antonio Scali

“CurioSport” Europei- Loew: sì a birra e sesso; giocatori dell’Ucraina bloccati da un’intossicazione

“CurioSport” Europei- Loew: sì a birra e sesso; giocatori dell’Ucraina bloccati da un’intossicazione
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

VARSAVIA, 7 GIUGNO 2012– Domani si comincia, l’attesa è finita. Gli europei di Polonia e Ucraina stanno per iniziare, si aspettano solo le grandi emozioni del calcio giocato. Dai ritiri arrivano notizie di infortuni, dubbi tattici, ultime rifiniture e noi di SportCafe24 siamo pronti a raccontarvi giorno per giorno lo spettacolo degli Europei.  Attraverso la rubrica “CurioSport” vi racconteremo tutti i retroscena e le curiosità della manifestazione. Oggi vediamo quanto successo ad alcuni giocatori dell’Ucraina e le  disposizioni alquanto permissive  date dal ct tedesco Loew ai suoi.

UCRAINA- Dopo la sconfitta rimediata contro la Turchia alcuni giocatori ucraini hanno avvertito un forte mal di pancia che li ha messi ko; si tratta di una forte intossicazione intestinale che si è abbattuta in particolare su Tymoshuk e Voronin: ”Sono a pezzi, li stiamo curando con le flebo. Dobbiamo aspettare il responso dei medici, la situazione è complicata”. Una situazione abbastanza grave se si pensa che l’Ucraina esordirà lunedì prossimo, data entro la quale non è detto che verranno tutti recuperati:  ”In dieci hanno seri problemi di stomaco e stanno male – ha detto Blokhin -. Non è certo una cosa divertente. Dobbiamo aspettare il responso dei medici, ma certo che la situazione è molto lontana dall’essere risolta”. Tutto sommato a voler essere ottimisti meglio che sia successo adesso e non a torneo iniziato, certamente è una brutta tegola per la nazionale gialloblù che nel girone dovrà vedersela, oltre che con la Svezia, con due super potenze del calibro di Inghilterra e Francia.

GERMANIALoew il rivoluzionario. La nazionale tedesca parte tra le favorite del torneo e forse anche per questo il suo ct si è dimostrato molto permissivo con i suoi campioni: mogli e fidanzate potranno stare in compagnia dei loro uomini il giorno dopo il match, permesso anche l’uso, ma non l’abuso, di sigarette e birra. D’altronde pensare di togliere la birra a un tedesco sembra quasi una chimera. I 23 convocati potranno inoltre fare uso dei vari social network a patto di non svelare segreti di tattica e simili. Maggiori limitazioni sono previste sull’orario di rientro, non più tardi delle 23, e sull’abbigliamento, che verrà comunicato giornalmente via e-mail. Una cura maniacale di tutti i particolari per una nazionale che vuole raggiungere il tetto d’Europa.

 

A cura di Antonio Scali

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *