Matteo De Angelis
No Comments

Tragedia in Ghana: arbitro di 21 anni ucciso dalla furia dei tifosi

Ennesima tragedia in un calcio sempre più marcio. Stavolta accade nella terza divisione ghanese

Tragedia in Ghana: arbitro di 21 anni ucciso dalla furia dei tifosi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Dramma in Ghana. Un giovane arbitro di 21 anni è morto dopo essere stato aggredito da alcuni tifosi al termine di un match di Terza Divisione.

Il ragazzo, Kyei Andoh, è stato preso di mira dai supporters di casa durante il match tra Gold Stars e Naajoe United. L’operato del direttore di gara infatti non sarebbe piaciuto ai tifosi delle ‘Stelle dorate’ e così il giovane arbitro è stato attaccato al termine del match. Kyei Andoh sarebbe comunque riuscito a scappare dagli assalitori, ma le ferite rimediate nello scontro uno contro tutti sarebbero state fatali.

Agghiaccianti le dichiarazioni rilasciate dal fratello della vittima poche ore dopo la scoperta del decesso: “Sapevamo dell’aggressione, Kyei ci aveva quasi scherzato per sdrammatizzare. Qualche giorno dopo però mi hanno chiamato dicendomi che mio fratello stava vomitando sangue ed era svenuto. Poi mi hanno informato della sua morte”.

L’ennesima dimostrazione di come oggigiorno il calcio sia seguito sempre meno da tifosi e sempre più da imbecilli. Non si può e non si deve fare di tutta l’erba un fascio, ma forse quando tutti capiranno come ci si comporta sarà troppo tardi. Il calcio – quello vero – è un’altra cosa.

Matteo De Angelis

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *