Redazione
No Comments

Juve Stabia-Palermo, top & flop: Bolzoni bomber, Sowe gioca da solo

Il centrocampista firma una doppietta importante, le Vespe mai in partita sostenute da un pubblico straordinario

Juve Stabia-Palermo, top & flop: Bolzoni bomber, Sowe gioca da solo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Si è chiusa la 28esima giornata di serie B con il posticipo del lunedì sera, la sfida “testa-coda”, Juve Stabia-Palermo. Partita che ha evidenziato dal primo all’ultimo minuto la distanza siderale tra la capolista Palermo e il fanalino di coda, la Juve Stabia. Partita a senso unico, apparte qualche momento d’orgoglio delle Vespe, soprattutto dopo il rigore parato dal suo portiere Benassi sul risultato di 0-2. Questi i giocatori decisivi della gara:

TOP 

Bolzoni (Palermo), voto 8 – I primi 15 minuti una furia: prima su colpo di testa dopo un cross dalla sinistra, poi dopo una confusa mischia nell’area piccola sigilla la sua doppietta personale. Non fa rimpiangere l’assenza dei due bomber Lafferty e Hernandez, regalandosi i suoi primi due gol stagionali, e avviando la sua squadra verso una tranquilla vittoria. Nel secondo tempo tanta quantità in mezzo al campo. Essenziale.

Maresca (Palermo), voto 7 – Dirige il traffico, per tutta la partita dai suoi piedi hanno origine tutte le azioni offensive dei rosanero. Nelle poche scorribande gialloblù  piazza una diga e blocca i potenziali pericoli, permettendo alla sua difesa di vivere una giornata senza grosse preoccupazioni. L’errore dal dischetto non macchia una prestazione più che positiva. Punto di riferimento.

Juve Stabia-Palermo, tifo gialloblù straordinario

Juve Stabia-Palermo, tifo gialloblù straordinario

La curva Nord (Juve Stabia), voto 10 – In campo i padroni di casa evidenziano tutti i loro limiti. La difesa fa acqua da tutte le parti, l’attacco non punge, il centrocampo viene facilmente scavalcato, il divario tra le due squadre è evidente. Ma i tifosi delle Vespe non si fermano un secondo, incitano la loro squadra dal 1° al 90° minuto: questo è il tifo che ogni squadra desidererebbe avere al proprio fianco, incondizionato e sincero. Onore a loro.

FLOP

Ghiringhelli (Juve Stabia), voto 4 – Partita difficile, nella sua fascia un pimpante Lazaar lo mette costantemente in difficoltà. Costretto ad una partita prettamente difensiva, il centrocampista rosanero lo punta e lo scavalca per tutto il match, trovando ampie praterie su cui costruire interessanti trame di gioco.

Sowe (Juve Stabia), voto 5 – La rapidità non basta per definire un attaccante “pericoloso”. E’ un giovane di prospettiva, mostra un buon feeling nella protezione del pallone e nelle ripartenze, che fanno rifiatare la retroguardia gialloblù, spesso però potrebbe appoggiarsi al compagno ma si ostina a giocare da solo perdendo ripetutamente il possesso palla. Egoista

Alessandro De Agostini

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *