Marco Sciscioli
No Comments

Nba, i risultati della notte: Volano i Rockets, i Raptors di misura sui Wolves

Toronto e Houston si confermano al terzo posto nei loro rispettivi gironi. I Raptors vincono i Wolves grazie a Lowry. Houston batte i Blazers ai supplementari

Nba, i risultati della notte: Volano i Rockets, i Raptors di misura sui Wolves
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Ecco le sintesi delle gare Nba giocate nella notte:

Houston Rockets-Portland Trail Blazers 118-113 d.t.s.

Nell’importante battaglia per il terzo posto ad ovest, James Harden è l’eroe di Houston (44-19) con i suoi 41 punti, che hanno trascinato la squadra texana alla vittoria dopo i tempi supplementari. Ora gli uomini di coach McHale hanno due partite di vantaggio sui Blazers (42-21), oltre agli scontri diretti. A 7’30” dal 48’, la vittoria per i Rockets era un’utopia, ma quando Harden si è svegliato Houston è ripartita. Il barbuto guardiano centrava canestri con una precisione da cecchino mentre i suoi compagni più avanzati, tra i migliori attacchi dell’Nba, erano marcati a uomo. Con un parziale di 23-10 di Rockets si guadagnano i supplementari. Con Lillard e LaMarcus Aldridge i Rockets costruiscono un piccolo vantaggio, annullato poi da Harden. Lin poi mette a segno il canestro del sorpasso. Lillard esce per falli e i Rockets sbagliano tanti tiri, mentre gli avversari incrementavano il loro vantaggio portandosi sul 118-113. Errori da una parte e dall’altra e la partita finisce. Sconfitta amara per i Blazers che sprecano per la seconda volta di fila un vantaggio importante nell’ultimo quarto. I Rockets invece sono la migliore squadra del 2014 (23-6).

Houston: Harden 41, Lin 26, Howard 17. Rimbalzi: Howard 12. Assist: Harden 6.

Portland: Aldridge 28 (9/26, 1/1, 7/10 tl), Matthews 26, Lillard 21. Rimbalzi: Aldridge 12, Batum 12. Assist: Williams 11.

Minnesota Timberwolves-Toronto Raptors 104-111

Con una gara disputata in più dei Bulls, i Raptors (35-26) si confermano terza forza ad est con 9 partite vinte su 11. Sei i giocatori in doppia cifra in questa partita, vinta grazie al gioco di squadra e 14 triple a segno. Ma il portabandiera di questa squadra è stato Lowry, autore della quarta tripla doppia in carriera, e autore di una tripla che a 4 minuti dal termine arresta le mire di rimonta dei Twolves (31-31), giunti addirittura a -2 con Kevin Love. Dopo un primo quarto equilibrato (33-33), Toronto va in vantaggio con un 13-0 in avvio di secondo periodo (46-33). I Twolves, trascinati dagli assist di Love si portanto sul 53-51 al rientro negli spogliatoi. All’inizio di ripresa gli ospiti si riportano in avanti per poi farsi raggiungere sul 64 pari. A 10 minuti dal termine il vantaggio ospite ritorna in doppia cifra grazie a Novak, ma i padroni di casa non mollano e accorciano sul 93-91 a 5 minuti dalla fine. Il risultato è deciso a 1 minuto dal termine quando Lowry piazza il punteggio sul 104-94.

Minnesota: Love 26, Martin 20, Pekovic 17, Brewer 17. Rimbalzi: Love 11, Pekovic 11. Assist: Love 9.

Toronto: DeRozan 25, Lowry 20, Johnson 15, Ross 15, Novak 15. Rimbalzi: Lowry 12. Assist: Lowry 11.

Questi gli altri risultati:

Dallas Mavericks – Indiana Pacers 105-94
Golden State Warriors – Phoenix Suns 113-107

Marco Sciscioli

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *